meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 30°
Mar, 23/07/2024 - 13:50

data-top

martedì 23 luglio 2024 | ore 14:33

'Lombardia per il cinema'

Un bando per sostenere le imprese cinematografiche che realizzano film e documentari in Lombardia. Lo istituisce, per la prima volta, la Regione Lombardia attraverso uno stanziamento di 3 milioni di euro deliberato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alla Cultura, Francesca Caruso.
Attualità - Cinema (Foto internet)

Un bando per sostenere le imprese cinematografiche che realizzano film e documentari in Lombardia. Lo istituisce, per la prima volta, la Regione Lombardia attraverso uno stanziamento di 3 milioni di euro deliberato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alla Cultura, Francesca Caruso.

La misura 'Lombardia per il cinema' sosterrà le piccole e medie imprese del settore per la realizzazione sul territorio regionale di opere audiovisive a valenza culturale, destinate alla distribuzione nazionale e internazionale.

"Si tratta di una misura inedita - ha evidenziato l'assessore Caruso – che come Regione Lombardia mettiamo in campo per la prima volta. Gli obiettivi sono molteplici. Con questo bando intendiamo rafforzare e migliorare la competitività del settore della produzione audiovisiva e cinematografica, favorendo dunque l'attrazione di investimenti in Lombardia con benefici per l'indotto e per l'occupazione".

"Agevolare - ha proseguito Caruso - la realizzazione di film, documentari e prodotti audiovisivi di qualità sul nostro territorio significa inoltre promuovere, nel concreto, il patrimonio culturale, paesaggistico e naturale della Lombardia".

La delibera di Giunta regionale ha approvato i criteri e requisiti del bando attuativo, che sarà pubblicato entro il prossimo autunno.

A lungometraggi e opere seriali, sia di finzione sia di animazione, saranno destinati 2,4 milioni di euro, mentre per i documentari singoli e seriali, la dotazione finanziaria sarà di 600.000 euro.

Ulteriori misure saranno poi messe in campo da Regione Lombardia nei prossimi mesi per sostenere anche la produzione di cortometraggi e la fase di sviluppo delle opere audiovisive.

L'agevolazione regionale sarà concessa a fondo perduto nella misura percentuale massima del 50% delle spese di produzione ammissibili sostenute in Lombardia. A seguito della pubblicazione del bando attuativo, i destinatari della misura potranno presentare le domande attraverso la piattaforma Bandi Online nei tempi e nei modi indicati nel bando stesso.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento