meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia
Mar, 27/02/2024 - 23:20

data-top

mercoledì 28 febbraio 2024 | ore 00:00

Integrarsi con l'italiano

Si è concluso da poco a Turbigo il corso di lingua italiano curato dalle docenti Elena Cardini ed Elena Ciapparelli del CPIA (Centro Provinciale Istruzioni Adulti di Milano).
Turbigo - Corso di italiano per stranieri

Si è concluso da poco a Turbigo il corso di lingua italiano curato dalle docenti Elena Cardini ed Elena Ciapparelli del CPIA (Centro Provinciale Istruzioni Adulti di Milano) di Legnano, grazie ad uno sforzo condiviso sul territorio e il coordinamento tra l’Amministrazione Comunale (che aveva sottoscritto ad inizio anno con il CPIA un protocollo d’intesa per la formazione permanente a favore di adulti). Nel progetto sono stati coinvolti anche la Biblioteca Civica e l’Ufficio Cultura di Turbigo, l’ Associazione Interculturale Force de Fem e l’Istituto comprensivo “Don Lorenzo Milani” che ha messo a disposizione alcune aule presso i locali delle scuole primarie di Turbigo. Sono state circa una quarantina le persone partecipanti, per la maggior parte donne, molto motivate e presenti che hanno raggiunto il livello A1, dopo 60 ore di lezioni in presenza. Un percorso formativo davvero importante quello organizzato a Turbigo in quanto oltre alla lingua italiana ha permesso a molte donne straniere di socializzare e frequentare gli spazi pubblici del territorio e che probabilmente continuerà anche nel corso del 2023/2024. “Non sarete mai sole e potrete sempre contare sul nostro supporto. Comprendere la lingua così come conoscere e orientarsi nel territorio in cui si vivete, sarà molto utile per la vostra integrazione, per la crescita dei vostri bambini e per il benessere dell’intera comunità” con queste affettuose parole le hanno salutate l’assessore alla Cultura Manila Leoni e la dirigente scolastica Giuseppa Francone.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento