meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggeri acquazzoni
Dom, 25/02/2024 - 13:20

data-top

domenica 25 febbraio 2024 | ore 13:41

A Casorezzo con il FAI

L'Oratorio di San Salvatore sarà visitabile nel weekend del 25 e 26 marzo con la guida degli studenti dell'Istituto Torno.
L'interno dell'Oratorio di San Salvatore a Casorezzo

Come ormai da consolidata trazidione, anche quest’anno il Fondo per l’Ambiente Italiano, nel weekend del 25 e 26 marzo, organizza numerossisime visite guidate nei beni che gestisce. Un patrimonio immobiliare ma soprattutto culturale, che grazie alle ‘Giornate FAI di primavera’ viene valorizzato al massimo nell’ottica di avvicinare sempre di più la popolazione alle bellezze artistiche e culturali del territorio su cui risiede.

Le Giornate sono organizzate dai volontari del FAI in collaborazione con le amministrazioni locali e coinvolgono spesso anche le istituzioni scolastiche del territorio, che si mettono in gioco offrendo ai propri studenti la possibilità di guidare i turisti, come giovani Ciceroni, alla scoperta del patrimonio cultirale della propria terra.

A Casorezzo sarà possibile visitare l’Oratorio di san Salvatore. La prima fondazione della chiesa risale al periodo altomedievale, ma i cicli pittorici che conserva al suo interno risalgono fino al Sedicesimo secolo. Un primo gruppo è costituito da un ciclo pittorico di età romanica dedicato alla Vita di Cristo, il secondo gruppo cinquecentesco invece ha come soggetti una Sacra Conversazione, San Francesco e San Rocco.

L’ingresso non richiede prenotazione, e sarà possibile visitare l’Oratorio di San Salvatore sabato e domenica, dalle ore 10:00 alle 17:00. La visita sarà guidata dagli studenti dell’Istituto Giuseppe Torno di Castano Primo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento