meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 27/01/2023 - 23:50

data-top

sabato 28 gennaio 2023 | ore 00:48

Futura va da Itas Trentino

Un match ad alta quota contro la prima delle inseguitrici per le bustocche, che se la vedranno con le giallo blu, terze a quota 14 punti, e pronte a dare il tutto per tutto per colmare quantomeno il gap.
Sport locale - Futura si prepara alla sfida da Itas Trentino

Neanche il tempo di riflettere sulla bella vittoria contro Olbia e si torna subito in campo per la chiusura di un altro trittico di alto livello, che vedrà le cocche impegnate domenica nel big match contro la Itas Trentino.

Un match ad alta quota contro la prima delle inseguitrici per le bustocche, che se la vedranno con le giallo blu, terze a quota 14 punti, e pronte a dare il tutto per tutto per colmare quantomeno il gap di due lunghezze che le separa proprio dalle biancorosse e magari fare anche lo sgambetto che ribalterebbe momentaneamente le posizioni in classifica.

Il team trentino ha lavorato molto in estate consegnando agli ordini di coach Stefano Saja, lo scorso anno sulla panchina di Roma nella massima serie, un team solido e strutturato con nomi importanti come la palleggiatrice Bonelli, la ex conoscenza bustocca Michieletto, le centrali Fondriest e Moretto, giusto per fare qualche nome. Il tutto costruito con l’obiettivo dichiarato di dare il tutto per tutto per provare a fare il grande salto di categoria.

Dopo un avvio di campionato in salita con 3 sconfitte rimandiate nelle prime uscite rispettivamente con Brescia, Albese e Olbia, la Itas ha cambiato volto e rullino di marcia infilando quattro successi consecutivi a pieni punto contro Mondovì, Club Italia, Sassuolo e Offanengo, proprio nell’infrasettimanale di mercoledì. I numeri delle giallo blu ne confermano appieno proprio questa marcia di crescita e dicono di un team che ha fatto registrare 483 punti complessivi di cui 60 muri e 36 ace, con due giocatrici che sfiorano quota 100 (Michieletto 99 punti, Mason 89) ed una che va oltre, l’opposta Dehoog già a quota 135 stagionali.

Le cocche da canto loro, con il morale alto dopo la prestazione convincente contro Olbia scenderanno sul teraflex del Sanbapolis di Trento con tutta la voglia di continuare nella striscia di risultati positivi e chiudere al meglio il complicato mese di Novembre, con una vittoria che vorrebbe dire un ulteriore allungo in classifica sulle inseguitrici ed impedire la fuga alla capolista Brescia.

Fischio d’inizio dell’incontro, come di consueto, alle ore 17.00 di domenica 27 Novembre al PalaSanbapolis di Trento, i biglietti saranno acquistabili direttamente in loco alle casse del palazzetto.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento