meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Sab, 03/12/2022 - 13:50

data-top

sabato 03 dicembre 2022 | ore 14:45

"Degrado nella zona della stazione"

Un episodio accaduto l'altro giorno ha riacceso i riflettori sul problema. A Canegrate esiste una questione legata alla presenza di situazioni di degrado nella zona della stazione.
Territorio - Stazione ferroviaria (Foto internet)

Un episodio accaduto l'altro giorno ha riacceso i riflettori sul problema. A Canegrate esiste una questione legata alla presenza di situazioni di degrado nella zona della stazione. Il dibattito è approdato all'interno del consiglio comunale per effetto di un intervento del consigliere di 'Canegrate nel cuore', Christian Fornara, partito appunto da quella vicenda: "Credo che tutti siano al corrente di quanto accaduto in zona stazione alle otto dell'altra sera - ha spiegato rivolgendosi alla giunta retta dal sindaco Matteo Modica - tre persone extracomunitarie hanno inseguito due ragazzine fuori dalla piazza e solo l'intervento dei parenti che hanno poi avvisato i Carabinieri è riuscito ad allontanarli, ultimamente la stazione non è un bel luogo da frequentare, i tre erano in preda all'alcool e da qualche parte devono averlo preso, occorre che Carabinieri e Forze dell'ordine vigilino con attenzione, i vigili a quell'ora avevano terminato il servizio e non erano potuti quindi essere allertati ma il problema ovviamente esiste e va affrontato". Il primo cittadino, dal canto suo, ha ricevuto una ricostruzione un po' differente dei fatti e lo ha affermato in esordio di risposta. Concorda però sul fatto che, in zona stazione, la situazione sia tutt'altro che idilliaca. "Ci siamo incontrati con i Carabinieri - ha replicato - e le telecamere hanno permesso di registrare una parte della situazione che risulta un po' diversa da quella descritta dal consigliere Fornara, indubbiamente sappiamo che esiste un problema stazione e abbiamo sia avviato una collaborazione con le Forze dell'Ordine sia un confronto con Rfi e Polfer, si era anche giunti alla chiusura della sala d'aspetto, provvedimento che pure non ho molto condiviso, ci sono stati in precedenza anche altri episodi per i quali è stata sporta denuncia, Carabinieri, Polizia e Forze dell'ordine sono a conoscenza della cosa e quindi siamo molto attenti alla situazione". Modica ha concluso esprimendo "Vicinanza alle persone oggetto dell'offesa".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento