meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 29°
Ven, 12/08/2022 - 16:20

data-top

venerdì 12 agosto 2022 | ore 16:54

Alberi: bende di juta contro la siccità

Amga in aiuto degli alberi: bende di juta per proteggerli da siccità e disidratazione. Gli interventi, in questa fase, al Parco Castello di Legnano.
Ambiente - Le attività in corso

Non solo le persone e gli animali, ma anche le piante risentono fortemente dei danni provocati dal calore estivo. L’acqua, infatti, evapora attraverso le loro foglie e quando capitano periodi di prolungata siccità come quello che stiamo vivendo, non hanno modo di ripristinare le loro riserve idriche. Sono, dunque, oggetto di disseccamento, ma anche di quello “stress fisiologico” che li espone al rischio di essere preda degli insetti lignivori (come sta avvenendo per alcune conifere del Parco Castello di Legnano, preda degli scolitidi, coleotteri di piccole dimensioni che provocano l’erosione e la riduzione della polpa lignea della pianta). Con la consapevolezza di quanto prezioso sia il patrimonio arboreo (gli alberi assorbono anidride carbonica e producono ossigeno, favoriscono il risparmio energetico, depurano l’aria, abbelliscono il paesaggio, donano refrigerio, etc.), la squadra di AMGA che provvede alla cura e alla manutenzione del verde pubblico è intervenuta a protezione dei giovani alberi (una sessantina circa), messi recentemente a dimora nel parco Falcone-Borsellino. "Non solo innaffiature localizzate - spiegano i giardinieri - ma anche la fasciatura del tronco con bende di juta, fibra naturale completamente biodegradabile: in tal modo si va a proteggere la pianta dalla disidratazione, aiutando a conservare l’acqua all’interno del tronco stesso". Per ora, come si diceva, si è intervenuti al Palco Falcone-Borsellino, ma altri interventi sono previsti al Parco Castello.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento