meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Mer, 05/10/2022 - 03:20

data-top

mercoledì 05 ottobre 2022 | ore 04:12

Taxi abusivi a Malpensa: più controlli

A partire dal prossimo mese di luglio, sempre maggiore presenza della Polizia locale nell'area aeroportuale di Malpensa, attraverso il servizio congiunto dei vigili urbani dei Comuni di Busto Arsizio, Gallarate e Saronno. Sulla problematica della presenza di taxi abusivi più volte evidenziata dall'assessore De Corato è emerso che sono stati disposti ben 20 Daspo ai trasgressori.
Malpensa - L'aeroporto

"Un incontro molto positivo - ha detto l'assessore De Corato - in cui sono stati affrontati i temi da noi richiesti. Le decisioni prese, grazie al nostro input e la determinazione del prefetto, sono significative. Dobbiamo adesso continuare a lavorare in questa direzione per la sicurezza dei cittadini".

L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha così commentato la riunione a Varese del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica convocato dal Prefetto Salvatore Rosario Pasquariello. Al centro dell'incontro la sicurezza sui treni, la presenza di taxi abusivi e l'aumento di agenti di Polizia locale nell'area dello scalo varesino.

Al termine dell'incontro è stato deciso, a partire dal prossimo mese di luglio, di incrementare la Polizia locale nell'area aeroportuale di Malpensa, attraverso il servizio congiunto dei vigili urbani dei Comuni di Busto Arsizio, Gallarate e Saronno. Sulla problematica della presenza di taxi abusivi più volte evidenziata dall'assessore De Corato è emerso che sono stati disposti ben 20 Daspo ai trasgressori, provvedimenti che, in caso di reiterazione del reato, porteranno all'applicazione di misure penali.

Per garantire maggiore sicurezza sui treni e nelle stazioni, infine, è stato deciso di avviare l'iter per replicare il protocollo, già sottoscritto a Lecco, che prevede la presenza di Forze dell'ordine e Polizia locale sui treni nella tratta Milano Malpensa, prevedendone l'estensione anche sulle autolinee ed estendendo il protocollo anche ai Comuni presenti lungo le tratte ferroviarie della provincia di Varese. Per questo Regione Lombardia incontrerà prossimamente i vertici di RFI e Trenord.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento