meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Lun, 23/05/2022 - 08:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 09:26

L'Ausiliatrice sulla colonna di Don Bosco

L'appuntamento è per stasera: prima il ritrovo a Madonna in Campagna e la processione fino in piazza Don Rampini, poi la collocazione della statua dell'Ausiliatrice su una delle due colonne di quello che è il cosidetto 'Sogno di Don Bosco', proprio là, nel cortile dietro alla chiesa Parrocchiale.
Vanzaghello - Don Armando con la statua della Madonna

L'appuntamento è per stasera (venerdì 13 maggio): prima il ritrovo a Madonna in Campagna e la processione fino in piazza Don Rampini, poi la collocazione della statua dell'Ausiliatrice su una delle due colonne di quello che è il cosidetto 'Sogno di Don Bosco', proprio là, nel cortile dietro alla chiesa Parrocchiale. "Il segno di un progetto già realizzato e partito addirittura 20 anni fa quando, dovendo elaborare la proposta pastorale della Parrocchia, ci siamo ispirati, appunto, al sogno di don Bosco, ossia qualcosa che doveva prendere forma - spiega don Armando - Queste colonne, quindi, sono la testimonianza che tale progetto (con l'ancoraggio della Parrocchia proprio alle due strutture) è stato eseguito. E oggi, pertanto, in occasione della settimana dell'Eco della Missione, siamo a compiere il primo passo con la sistemazione di Maria Ausiliatrice, mentre in un secondo momento (precisamente nel Giubileo del 2025) sarà la volta dell'Eucarestia". Un'ulteriore occasione di fede, preghiera e riflessione, insomma, per la comunità. "Il sogno di don Bosco', infatti, è riprodotto anche sulla controffacciata della Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino - conclude il parroco vanzaghellese - Un dipinto su cui c'è la nave, che rappresenta la Chiesa, intenta a solcare l'Oceano quando, ad un certo punto, compaiono delle imbarcazioni ostili che iniziano ad attaccarla, uccidendo il comandante (cioé il Papa). Ecco, allora, che i Cardinali si riuniscono ed eleggono un altro Pontefice che, vedendo sullo sfondo, appunto le due colonne, capisce che se riesce ad attraccare il natante, quest'ultimo sarebbe stato salvo; ed è, dunque, ciò che avviene, facendo così dissolvere i nemici".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento