meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Dom, 25/08/2019 - 06:20

data-top

domenica 25 agosto 2019 | ore 06:30

Cuggiono- Novara: uniti si vince

Sport - Una fase degli allenamenti

Il Novara Calcio e l’U.S. Cuggiono si sono gemellate, con un unico importante obiettivo: fare sport e calcio, in amicizia, con lealtà e divertendosi, facendo crescere i giovani ed i loro allenatori. Da alcuni giorni, infatti, il Settore Giovanile della società cuggionese è entrato a fare parte del progetto ‘Sestante Azzurro’, promosso proprio dalla compagine novarese. Come si può leggere in una nota ‘Una società calcistica, nell’ambito delle attività che interessano la sfera giovanile, deve porsi, in modo prioritario, precisi obiettivi educativi. Emerge la necessità di reperire istruttori sempre più qualificati, in grado di colmare le lacune formative, in termini di sviluppo motorio, che interessano i nostri giovani. Questo progetto, dedicato alla formazione specialistica degli allenatori di calcio, nasce dalla necessità, rilevata su molteplici livelli, di fornire strumenti nuovi, più completi e più adeguati alla realtà dei nostri giorni a tutti gli operatori tecnici del settore, dove nuovi ambiti operativi e nuove sfide professionali caratterizzano il mondo del calcio a partire dai suoi operatori primari. Vuole fornire una nuova sfida per il loro miglioramento professionale. Queste giornate di formazione sono state ideate per offrire una reale opportunità di crescita professionale a tutti coloro che allenano nel calcio giovanile’. Il progetto coinvolge i Settori Giovanili di circa una ventina di società minori del Piemonte, mentre Cuggiono è, per ora, l’unica lombarda ad essere tra le protagoniste. Ma entriamo nello specifico. Il Novara mette a disposizione, per venire incontro alle società e per aiutarle a valorizzare i loro giovani, agevolazioni dal punto di vista sanitario, oltre a dare a ciascuno di loro la possibilità di assistere alle partite e, nello stesso tempo, lavorando sulla crescita e sulla formazione degli allenatori, con incontri che si svolgono, in parte in aula, in parte sul terreno di gioco. Differenti saranno gli argomenti trattati, dalla tecnica calcistica all’insegnamento della tecnica sul campo, dall’organizzazione tattica collettiva delle due fasi di gioco, alla preparazione fisico - atletica, dalla tecnica didattica e metodologica dell’insegnamento dell’attività atletica, alla teoria e prassi della mediazione, fino alla psicologia dello sport (allenamento della mente). Un’iniziativa molto importante e significativa. Un momento di crescita, non solo per i mister ed i responsabili, ma anche per gli stessi ragazzi, giovani calciatori con la passione per questo sport e che, in futuro, potrebbero diventare campioni, che si è potuto realizzare grazie a Marco Colombo, consigliere dell’U.S. Cuggiono, che si è interessato e preso a carico proprio il gemellaggio con il Novara Calcio. Un progetto che è un interessante punto di partenza per costruire qualcosa di positivo e di fondamentale nella realtà calcistica ‘di casa nostra’.