meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia
Mar, 27/02/2024 - 22:20

data-top

martedì 27 febbraio 2024 | ore 23:23

Gli abiti da sposa

Le tradizioni del matrimonio sono cambiate moltissimo rispetto a quando si sono sposati i nostri genitori e i nostri nonni. Partendo dagli abiti...
Speciale sposi - Abiti da sposa

Le tradizioni del matrimonio sono cambiate moltissimo rispetto a quando si sono sposati i nostri genitori e i nostri nonni. Partendo dagli abiti, possiamo notare come oggi si osi molto di più con diversi stili, materiali, fantasie e colori. Per le spose sono di tendenza bellissimi abiti con corpetto o body in pizzo e tagli cut out sulla schiena. Oltre ai classici e romantici scolli a cuore o quadrati possiamo vedere anche scolli molto profondi. Per quanto riguarda la parte inferiore dell’abito, oltre ai lunghi strascichi e alle gonne ampissime tipiche degli abiti principeschi, abbiamo gonne a sirena che mostrano la silhouette della sposa, o ancora gonne molto sobrie che cadono dritte e senza troppo tessuto. Spicca anche una tendenza vintage molto forte, quella dei Roaring Twenties: orlo che mostra la caviglia, vita lunga e dettagli preziosi come paillettes e piume. I veri protagonisti da qualche anno sono gli abiti con ampio spacco laterale. Le spose più sbarazzine possono optare invece per abiti con tasche, che consentono grande comodità, tailleur bianco abbinato magari ad un top luccicante, ed ancora non dimentichiamo i mini dress. Molto amato ancora oggi per gli abiti è il classico colore bianco, ma possiamo vedere anche il grigio, il beige ed il rosso. Anche gli sposi possono giocare con il proprio look, possono scegliere abiti più informali, c’è addirittura chi punta al bianco, non più come tocco di colore, ma come colore unico, osando quasi più della sposa. Oppure si può scegliere una giacca con stampa floreale. Molta attenzione si dà poi agli accessori: cravatte, papillon, panciotto… anch’essi colorati, soprattutto per il periodo estivo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento