meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto
Mar, 29/11/2022 - 10:50

data-top

martedì 29 novembre 2022 | ore 11:54

Il derby della solidarietà

Gli ultras rossoneri stanno raccogliendo beni – coperte, vestiti, sacchi a pelo, cibo, acqua, prodotti per l’igiene - per i senzatetto milanesi, che in queste notti gelide rischiano la vita.
Milano - City Angels aiutano i senzatetto

Sabato prossimo, oltre al Derby tra Inter e Milan, la curva del Milan sta preparando il “Derby della solidarietà”. Infatti gli ultras rossoneri stanno raccogliendo beni – coperte, vestiti, sacchi a pelo, cibo, acqua, prodotti per l’igiene - per i senzatetto milanesi, che in queste notti gelide rischiano la vita. E sabato 5 febbraio, alle ore 14, prima dell’ inizio della partita, i tifosi si presenteranno davanti allo Stadio per consegnare ai City Angels quanto hanno raccolto.

Sabato 5 febbraio, alle ore 14, davanti all’ingresso 14 dello Stadio Meazza una delegazione di ultras rossoneri porterà quindi doni per i clochard. Sarà accolta dai City Angels, che caricheranno il tutto sul loro pullmino. Saranno presenti alcuni bambini in maglietta rossonera, che per qualche minuto improvviseranno una partita. Successivamente tutti i protagonisti si metteranno in posa per una fotografia dietro allo striscione, realizzato dagli ultrà, “Il nostro impegno a vostro sostegno”.
Saranno presenti in qualità di tifosi milanisti e di testimonial dell’evento i comici e attori Stefano Chiodaroli e Germano Lanzoni (quest’ultimo anche speaker del Milan a San Siro).

“Sono grato alla Curva Sud per questa sua bella manifestazione di solidarietà verso gli ultimi” dichiara Mario Furlan, fondatore dei City Angels. Che aggiunge: “L’evento umanitario di sabato si svolgerà rispettando rigorosamente tutti i protocolli antiCovid: saremo all’aperto, distanziati, e tutti con la mascherina”.

I City Angels sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, docente universitario di Motivazione e Crescita Personale. Sono presenti in 21 città italiane e in tre svizzere, per un totale di circa 600 volontari, di cui più della metà donne.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento