meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 26°
Lun, 23/05/2022 - 18:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 19:17

'Motor Bike Expo'

Alla faccia di slalom con il lockdown e coloreria delle Regioni 'Motor Bike Expo' ha messo in scena un’edizione capace di soddisfare il pubblico e gli espositori.

Eventi / Motori - 'Motor Bike Expo' (Foto aMotoMio.it)

Alla faccia di slalom con il lockdown e coloreria delle Regioni 'Motor Bike Expo' ha messo in scena un’edizione capace di soddisfare il pubblico e gli espositori.
 In un periodo non facile e con una mareggiata di contagi che ha spaventato e fatto annullare molti eventi e manifestazioni, facile Francesco Agnoletto e Paola Somma hanno riproposto un 'Motor Bike Expo' dove sembrava tutto potesse tornare alla normalità.
 Una forza data anche dal sostegno del Governatore del Veneto Luca Zaia e comunque della Regione che crede molto nella ripresa e nella riscoperta, rivalutazione del proprio territorio anche attraverso il turismo su due ruote.
Così dal 13 al 16 Gennaio 2022 è andato in scena il Motor Bike Expo, forse il più difficile, fatto di assenze dell’ultimo minuto di aziende a corto di personale dovuto alle quarantene, di paure di contagio e di green pass. Eppure è partito con i sui sette padiglioni e gli spazi esterni 'live' pronti ad accogliere il pubblico degli appassionati.Vero che la crisi di questi anni e le incertezze legate alla pandemia hanno ridotto il numero degli espositori, ma la presenza è stata comunque di quelle interessanti sia dal punto di vista quantitativo sia e soprattutto qualitativo in una fiera dove ancora si respira passione di quella vera e forte.
La passione dei motociclisti, i veri protagonisti del Motor Bike Expo, dei customizzatori, delle piccole realtà che qui possono esprimere la loro espressività e arte al pubblico di fianco ai marchi più famosi del settore.
 Proprio i motociclisti che qui possono trovare ed esprimere la passione e toccarla con mano. I customizzatori, siano essi i classici amanti del più classico 'vero' custom o zoccolo duro su cui è nato e si fonda ancora il 'Motor Bike Expo' che va sempre più a braccetto con gli amanti delle Special e delle Cafè Racer che seppur in flessione non smettono di produrre pezzi davvero particolari, quelli davvero speciali e originali che non seguono le mode e che non invecchiano mai rasentando a volte l’arte su due ruote.
 Una contaminazione che colpisce anche le grandi case che sulla base dei loro modelli creano delle piccole serie speciali o esempi di personalizzazione possibile con pezzi after market senza dover per forza rivolgersi a specialisti del settore. 
Non solo, MBE sta dando sempre più spazio anche alla strada e alla pista con la presenza di realtà che orbitano sulla velocità e sul turismo. Quest’ultima categoria ben rappresentata da Viaggiatori che raccontano le loro storie sulle strade del mondo e diverse associazioni che propongono e promuovono Tour e viaggi in ogni parte del globo.
 E quando la strada finisce comincia l’avventura con un settore in crescita, quello del fuoristrada che è stato ben accolto dal MBE tanto da diventare uno dei principali Partner dell’esclusivo Swank Rally di Sardegna di Adventure Riding e Deus Italy.
Ultimo, ma non per importanza la possibilità di trovare affari, rarità e curiosità in vari stand di abbigliamento, accessori, ricambi e oggettistica varia a tema capaci di mettere a dura prova la volontà di salvare il portafoglio, ma del resto anche questo è il bello, e il rischio, del Motor Bike Expo.
 Un Evento moto a misura di Motociclista. (Foto aMotoMio.it)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento