meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Mer, 19/01/2022 - 17:50

data-top

mercoledì 19 gennaio 2022 | ore 17:12

'Caro' bollette

A rischiare di avere disagi saranno sia i privati cittadini sia le istituzioni. La discussione sul caro bollette con i rincari previsti per energia elettrica e gas è approdata con decisione anche sui banchi del consiglio comunale di Canegrate.
Attualità - 'Caro' bollette (Foto internet)

A rischiare di avere disagi saranno sia i privati cittadini sia le istituzioni. La discussione sul caro bollette con i rincari previsti per energia elettrica e gas è approdata con decisione anche sui banchi del consiglio comunale di Canegrate. E il proclama è emerso compatto dalle voci all'unisono di maggioranza e opposizione: occorre fare qualcosa e, per quanto possibile, sensibilizzare il Governo centrale affinché adotti misure opportune di mitigazione. A sottolineare il concetto sono stati sia il sindaco Roberto Colombo cha ha letto, al riguardo, un appello presentato dall'Associazione nazionale dei comuni italiani evidenziando come gli aumenti rischino di generare qualcosa come 500 milioni di maggiori spese per la collettività. La sua sottolineatura ha preceduto un punto all'ordine del giorno presentato dalla maggioranza ma sposato anche dall'opposizione. "Gli aumenti - è emerso dalla mozione di cui ha dato lettura la consigliera Luisa Sormani - avranno una ripercussione fino a 1300 Euro in più per famiglia, con questa mozione si vuole impegnare il consiglio comunale a chiedere al Governo la riduzione di oneri accessori e Iva che potrebbe dare un po' di respiro alle famiglie riducendo loro i costi del trenta per cento". Un proposito che anche i consiglieri seduti sui banchi dell'opposizione hanno fatto loro. "Certamente siamo d'accordo - ha concluso il consigliere comunale di 'Cambiamo Canegrate', Christian Fornara - anche perché pensiamo che il Governo, su questa questione, potrebbe fare molto di più".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento