meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 05:17

Saccheggiato il 'Circolone'

Nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 ottobre il ‘Circolone’ di Legnano è stato devastato da alcuni individui, al momento ancora ignoti.
Legnano - Furti al 'Circolone'

Nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 ottobre il ‘Circolone’ di Legnano è stato devastato da alcuni individui, al momento ancora ignoti, che si sono introdotti dopo aver scassinato una delle finestre blindate. Numerosi sono i danni alle strutture e tante sono le attrezzature rubate tra cui strumenti audio professionali indispensabili per l’attività culturale del locale.
“Non è semplice ripartire con le attività dopo il terremoto pandemico, dopo mesi di chiusure obbligate, affluenze ridotte e fatiche economiche gravose. Il settore dello spettacolo, una delle nostre fondanti attività, bloccato e senza lavoro, da mesi in una crisi profonda. Il 21 settembre abbiamo deciso di riaprire il nostro storico palco, di riaccendere le luci di scena , fiduciosi di ricominciare, lo vogliamo noi, lo vuole il nostro pubblico, lo vuole tutto il settore degli eventi. Ma.... cosa poteva mancare dopo tanto disorientamento per la pandemia e dopo questa giusta decisione di tornare ad essere in città un palco aperto?...Un furto maligno, criminale, un ulteriore attacco alla nostra attività culturale (già negli anni segnata da problematiche importanti con il vicinato..) una nuova pugnalata alla volontà di ripartire, una ferita che non ci meritiamo dopo 18 mesi di palco chiuso! Il Circolone spettacoli e cultura non si deve fermare, ancora una volta la nostra programmazione deve continuare e il palco resterà acceso e aperto! Ma da soli possiamo non farcela, abbiamo bisogno di una mano da chi vuol bene al Circolone e alla sua storia, dai cittadini, dai soci, da chi può fare un gesto d’aiuto, sotto forme diverse: prenotare le serate di musica e cabaret, poesia e degustazioni e venire a fare una cena.” Sono dure e cariche di sconforto le parole dei proprietari condivise tramite social. Per sostenere lo storico locale legnanese partirà a breve una campagna di crowfunding finalizzata alla ricomposizione dell’impianto audio.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento