meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Lun, 18/10/2021 - 15:20

data-top

martedì 19 ottobre 2021 | ore 20:55

"Moschea: i buoi son scappati"

Il gruppo 'Castano di Centrodestra' interviene sulla questione moschea: "Il referente dell'Associazione Islamica Castanese è stato chiaro. Il sindaco non ci giri attorno".
Castano - 'Castano di Centrodestra'

Com'è quel vecchio modo di dire: "Chiudere la stalla, quando ormai i buoi sono scappati"; ed è proprio da questa espressione, allora, che vuole partire il gruppo 'Castano di Centrodestra' per analizzare e commentare la tanto discussa e dibattuta questione della realizzazione di una moschea in città. "Perchè è chiaro come ci troviamo di fronte al fatto che l'attuale sindaco Giuseppe Pignatiello stia solo cercando di rimediare ad un danno che lui stesso ha creato, rilasciando nel 2016 il permesso di costruire - affermano - Basta continuare a girare attorno all'argomento e a puntare il dito contro chi l'ha preceduto al governo castanese, si prenda le proprie responsabilità e ammetta gli errori. Eppure anche stavolta niente. Eh no, dopo che ha proposto più azioni (che hanno costretto l'associazione Madni ha procedere in Tribunale) e tutte giudicate sbagliate, oggi cosa fa? Cerca di venire a miti consigli e, quindi, dialogare con la stessa realtà associativa. La verità, però, è che la 'Madni' è autorizzata a riprendere i lavori e a realizzare quello che l'attuale primo cittadino, lo ribadiamo, gli ha concesso nel 2016. Ma nulla, per lui non è così, anzi in questo momento, pur di allontanare le attenzioni sulla reale situazione, prova a discutere di parcheggi e parla di servizi alla persona e di altre questioni che avrebbe dovuto affrontare a suo tempo. La struttura che permesso di costruire, infatti, è enorme e potrebbe contenere tantissime persone, senza considerare l'area cortilizia: questo avrebbe, dunque, dovuto farlo riflettere, ma in precedenza, non ora. Abbiamo visto e ascoltato tutti le parole del presidente dell'Associazione Islamica Castanese in occasione del congresso promosso da 'La Nuova Italia' a Magenta; è lui ha pronunciare apertamente la parola moschea e l'associazione Madni, nelle ore e nei giorni successivi, non ha fatto alcuna smentita, né puntualizzazione a riguardo. Di cosa parla, allora, il sindaco? Le sue spiegazioni non spostano nemmeno di un centimetro il problema".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento