meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse
Gio, 22/02/2024 - 03:20

data-top

giovedì 22 febbraio 2024 | ore 04:28

"Ciao campione, sempre nei nostri cuori"

A 21 anni dalla sua morte, sono in tanti a ricordare con affetto Gaetano Scirea
Sport - Gaetano Scirea (Foto internet)

Era e rimarrà per sempre uno dei simboli della Juventus e del calcio italiano e mondiale. Anche oggi che non c'è più. A 21 anni di distanza da quel terribile incidente stradale in Polonia, che lo strappò per sempre all'amore ed all'affetto di familiari, parenti ed amici, sono in tanti a ricordare con grande commozione il mitico Gaetano Scirea. Messaggi di amore e di vicinanza non hanno mai smesso di arrivare alla famiglia, così come alla Juventus che, proprio, quest'oggi (venerdì 3 settembre, la data della sua scomparsa), attraverso le pagine del sito ufficiale lo ricorda così: "Un campione straordinario, ma prima ancora un gentiluomo. Un esempio per tutti: compagni, avversari e tifosi. La grandezza di Gaetano Scirea non può essere raccontata solo attraverso le sue gesta sul campo, le statistiche e i successi, perché questi sono figli non solo della classe, ma anche di quel carattere, riservato, ma forte, che gli ha permesso di farsi amare da tutti gli appassionati di calcio del mondo. Sul campo, poi, era un leader indiscusso, il signore della difesa bianconera, che ha blindato per 552 partite, durante le quali, pur essendone l'ultimo baluardo, non ha mai subito una sola espulsione. Con la Juve ha vinto sette scudetti, due coppe Italia, una coppa dei Campioni, una Intercontinentale, una coppa delle Coppe, una Supercoppa Europea e una coppa Uefa. Un palmares immenso, come il suo talento". Come detto era il 3 settembre 1989 quando Scirea ci lasciò, per sempre. Si trovava in Polonia, dove si era recato per visionare i futuri avversari della sua Juve, della quale era allenatore in seconda, vice di Dino Zoff, quando rimase vittima di un terribile incidente stradale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento