meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto 10°
Dom, 11/04/2021 - 20:50

data-top

domenica 11 aprile 2021 | ore 21:44

Figliuolo commissario Covid

Un cambio al vertice deciso dal governo Draghi, che al posto di Arcuri ha nominato il generale Francesco Paolo Figliuolo.
Salute - Figliuolo commissario per il Covid

Domenico Arcuri non sarà più Commissario all'emergenza Covid. Un cambio al vertice deciso dal governo Draghi, che al posto di Arcuri ha nominato il generale Francesco Paolo Figliuolo. E all'ormai ex Commissario Arcuri sono arrivati i ringraziamenti da parte dell'esucutivo.
Il presidente del Consiglio Draghi ha nominato il generale di Corpo d'Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio, aggiungendo che a Domenico Arcuri vanno «i ringraziamenti del governo per l'impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese».
a presidenza del Consiglio traccian il profilo del nuovo commissario Francesco Paolo Figliuolo: ha maturato esperienze e ricoperto molteplici incarichi nella Forza Armata dell'Esercito, interforze e internazionale. Ha ricoperto l'incarico di Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell'Esercito.In ambito internazionale ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell'ambito dell'operazione Isaf e come Comandante delle Forze Nato in Kosovo (settembre 2014 - agosto 2015).Il Generale Figliuolo è stato insignito di numerose onorificenze. Tra le più significative la Decorazione di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia, la Croce d'Oro ed una Croce d'Argento al Merito dell'Esercito e Nato Meritorius Service Medal».

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento