meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto 10°
Dom, 11/04/2021 - 20:50

data-top

domenica 11 aprile 2021 | ore 21:22

Ciao Pina... 105 anni di storia cuggionese

Oggi si spegne un po' di storia di Cuggiono... 105 anni per la precisione. Con la semplicità e il sorriso di Pina che rimarranno nel cuore e nel ricordo di tutti.
Cuggiono - 105 anni per Giuseppina Ghidoli

Ben 105 anni compiuti a novembre, un traguardo davvero incredibile raggiunto con grande lucidità, che non sarà semplice da eguagliare. Si è spenta oggi pomeriggio Giuseppina Ghidoli, storico volto cuggionese.
La sua storia inizia il 26 novembre del 1915 a Cuggiono e ha assistito, sin da giovanissima, la famiglia dell’avvocato Innaccaro, diventando praticamente una loro congiunta. Ma Giuseppina non è nota in paese solo per la sua età avanzata, vissuta serenamente: la cuggionese infatti è stata sempre attiva nel settore del volontariato, con un’attenzione particolare rivolta al mondo dei giovani. In tanti la ricordano impegnata nel chiosco del vecchio oratorio femminile e nella colonia estiva di Miazzina. E, fino a pochi anni fa, anche per la sua presenza alle celebrazioni in Basilica, ora più saltuarie ma comunque significative.
Fino alla scorsa estate era quasi autosufficiente, ma negli ultimi mesi ha richiesto un'assistenza per alcuni momenti della giornata. Non ha potuto festeggiare come avrebbe meritato i 105 anni, a causa delle restrizioni del Covid, ma sia il parroco don Angelo Sgobbi che il sindaco Giovanni Cucchetti, parenti e amici hanno testimoniato questo traguardo con affetto.
Oggi si spegne un po' di storia di Cuggiono... 105 anni per la precisione. Con la semplicità e il sorriso di Pina che rimarranno nel cuore e nel ricordo di tutti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento