meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 10°
Mar, 27/10/2020 - 03:20

data-top

martedì 27 ottobre 2020 | ore 04:21

E' tornato a casa dopo tre anni

Castano Primo - 'Due calzini'

Come in una fiaba. La storia che stiamo per raccontarvi racchiude infatti dentro di sé quel pizzico di magia che è solito delle favole. Protagonista è un piccolo cagnolino, ‘Due calzini’, questo il suo nome, sparito da casa 3 anni fa e che lo scorso lunedì 15 settembre ha fatto ritorno dai suoi cari. Mercoledì pomeriggio siamo andati a trovare ‘Due calzini’ nella sua abitazione di Castano Primo. Qui abbiamo parlato con i suoi padroni che ci hanno confidato come ormai, visto il tempo trascorso da quando il piccolo cagnetto era sparito di casa, non sperassero più in un suo ritorno. “Quando ci hanno telefonato lunedì dagli uffici dell’Asl - dicono - per informarci che avevano ritrovato ‘Due calzini’, abbiamo fatto fatica a credere che fosse realmente lui. E solo quando lo abbiamo visto con i nostri occhi ci siamo resi conto che quel cane era proprio il nostro”. ‘Due calzini’ sta bene, come si può notare nella foto in questa pagina, scodinzola e gioca felice con il suo piccolo padroncino, sempre alla ricerca di coccole e di carezze. A trovarlo sono stati sabato pomeriggio due ragazzi, in via Einaudi, sempre a Castano Primo. Subito lo hanno portato nello studio veterinario del dottor Anselmi e della dottoressa Mainini e quindi è stato informato l’apposito ufficio Asl del territorio. Il cagnetto aveva regolare tatuaggio ed è proprio grazie a questo che si è riusciti a risalire ai padroni. “Era sparito da casa - continuano - 3 anni fa e da allora non abbiamo più saputo nulla. Sinceramente non sappiamo dove sia stato in tutto questo tempo. Era stato un regalo per il quinto compleanno di nostro figlio (in foto con ‘Due calzini)”. Nessuno, oggi, riesce a credere a quanto accaduto, a questa storia tanto incredibile e per molti aspetti magica e straordinaria. Nessuno riesce a capire dove sia finito il piccolo cane, dove sia stato in questi 3 lunghi anni. “Non sappiamo cosa dire - concludono i padroni dell’animale - Vorremmo dire grazie a quella o quelle persone che si sono prese cura di ‘Due calzini’, se questo ha trascorso tutto il tempo nell’abitazione di qualche cittadino del territorio, o magari in qualche altro posto”. La nostra storia è arrivata così a conclusione e, come ogni fiaba che si rispetta, ha il suo lieto fine. Un finale davvero speciale che ha riempito di gioia tutti, dai suoi padroni, fino alle persone che hanno saputo di quanto successo nello scorso fine settimana a Castano Primo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo