meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 23/01/2021 - 17:50

data-top

sabato 23 gennaio 2021 | ore 18:43

Nuovo smalto alla pista

Attenzioni alla pista di atletica: l'Amministrazione comunale di Magnago al lavoro per una serie di interventi. Una proposta che, però, ha acceso il dibattito.
Sport - Pista di atletica (Foto internet)

Sulla sua utilità il coro è all'unisono. Le dissonanze partono quando il discorso si sposta su modalità e tempistiche con cui il discorso è stato portato avanti. Per dare nuovo smalto alla pista di atletica leggera, l'Amministrazione comunale di Magnago ha messo in campo una somma di 500 mila euro finalizzata a un intervento composito: "Si tratta - spiega l'assessore Angelo Lofano - di risistemare il fondo e di riposare quindi la nuova pista con i relativi accessori sulla scorta delle indicazioni di criticità che ci furono a suo tempo evidenziate dalla Fidal". Tutto in moto rettilineo? Non esattamente, perché l'opposizione, muovendo dalla considerazione che il progetto non sia ancora stato finanziato nonostante l'adesione del Comune al bando regionale, lamenta come a suo avviso il Comune non si sia mosso a tempo debito per ottenere il contributo. Il coro degli scontenti sale dall'intonazione del consigliere del Movimento 5 Stelle, Emanuele Brunini: "Altre realtà hanno ricevuto finanziamenti per progetti importanti perché li hanno presentati per tempo - afferma - il nostro no, se si arriva proprio a ridosso della scadenza del bando a presentare il progetto è chiaro che possono essere perse delle opportunità importanti". Argomentazioni a cui Lofano ha replicato riprendendo le fila del discorso dalla sua origine. "Ci era stata prospettata la possibilità di avere un progetto gratuito da Fidal (Federazione italiana di atletica leggera, ndr) nel 2018 - ribadisce - poi non se ne è fatto nulla, personalmente mi sono un po' risentito perché ho avuto la sensazione che intendessero 'venderci' tale progetto e noi abbiamo deciso di seguire una strada diversa, interpellando una società esterna, ma anche noi avremmo dovuto sapere per tempo dalla Regione quanti fossero i progetti finanziabili, avere indicazioni chiare su questo punto, e non ci sembra sia avvenuto". Il discorso ha, però, aperto le premesse alla rassicurazione finale: "La pista di atletica la realizzeremo lo stesso". E sarà certamente linfa vitale per l'attività sportiva dei circa cento atleti della fascia d'età compresa tra i 5 e i 30 anni che la utilizzano.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento