meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -4°
Mar, 19/01/2021 - 01:50

data-top

martedì 19 gennaio 2021 | ore 02:55

Covid-19: ancora un aumento

Ad Inveruno altre 5 nuove positività: sono ora 218 i cittadini ufficialmente con Covid-19, 7 i ricoverati e 371 in quarantena. Una positività anche nella RSA cittadina".
Salute - Tampone che risulta positivo al COVID-19 (foto internet)

Prosegue anche nella comunità inverunese il contagio della seconda ondata di Coronavirus. Certo, vi è un rallentamento generale dei casi, ma purtroppo le nuove positività vengono costantemente aggiornate ogni giorno.
"n relazione alla situazione dettata dalla pandemia nella nostra Comunità la situazione oggi è la seguente: 218 sono i nostri concittadini positivi, 5 più di ieri - spiega il sindaco Sara Bettinelli - 7 sono i nostri concittadini, positivo, ricoverati presso strutture ospedaliere del nostro territorio. Le persone in quarantena obbligatoria sono 371.
In uno spirito di piena collaborazione e trasparenza tra Comune e la nostra RSA siamo stati informati che è stata effettuata una attività di screening a tutti gli ospiti dalla quale è emerso che un ospite è positivo.
Il concittadino, dimesso dall’ospedale dove è stato ricoverato per motivi che esulano dal Covid, come da protocollo stava già trascorrendo il tempo prestabilito in isolamento prima di poter riprendere la vita di Comunitá all’interno della RSA.
Tutti gli altri residenti sono risultati negativi.
La situazione è monitorata con attenzione dai gestori della struttura, che stanno gestendo con puntualità questo difficile momento che dura oramai da mesi, e l’aggiornamento con il Comune è sempre costante.
La situazione generale continua ad imporci estrema attenzione e senso di responsabilità.
Cari concittadini grazie per la vostra fondamentale collaborazione!"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento