meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia
Ven, 22/01/2021 - 15:50

data-top

venerdì 22 gennaio 2021 | ore 16:21

"Un'area drive through"

Un’area per tamponi 'drive through' in piazza delle Giostre: è la proposta avanzata dalla Lega Nord di Corbetta e suffragata anche dalle forze di opposizione.
Salute - Tampone in auto (Foto internet)

Un’area per tamponi 'drive through' in piazza delle Giostre: è la proposta avanzata dalla Lega Nord di Corbetta e suffragata anche dalle forze di opposizione (PD, Sinistra per Corbetta, M5S, Lista Civica Il Gabbiano, Italia Viva Corbetta). Alla luce del crescente contagio, le opposizioni corbettesi chiedono anche l’attivazione sul territorio di un’unità speciale di continuità assistenziale o USCA, e premono sull’Amministrazione comunale perché si attivi al più presto in tal senso con Regione Lombardia. “Nel caso non fosse possibile istituire l’USCA, riteniamo necessaria l’attivazione di un servizio analogo tramite la riconversione del progetto comunale dell’Infermiere di quartiere, predisponendolo al supporto per l’esecuzione dei tamponi rapidi e all’offerta di servizi infermieristici per le persone in quarantena in modalità gratuita” si legge in una nota. Viene inoltre proposto alle farmacie comunali l’approvvigionamento di saturimetri da concedere in comodato d’uso gratuito ai cittadini corbettesi e di tamponi rapidi “nel contesto di un’estesa campagna di somministrazione alla popolazione che sia anche qui completamente gratuita”. Il Sindaco, Marco Ballarini, replica: “Si tratta di proposte vecchie, di tematiche su cui ci siamo già mossi come Amministrazione. Si propone la riapertura dell’ex Rsa cittadina, ma è una proposta che abbiamo avanzato alla Regione già durante la scorsa ondata di contagi: è una struttura su cui bisogna lavorare, sistemarla comporta tempo e costi, forse in questo momento non c’è la possibilità di farlo. Ci siamo mossi con Ats anche per l’istituzione del punto tamponi, anche se mi permetto di segnalare che Piazza delle Giostre, parcheggio delle scuole elementari, forse non è il punto migliore. Anche per l’attivazione di un’USCA abbiamo già avanzato un’ipotesi con uno spazio ben definito, ma quello che mancano sono i medici, il personale”. E aggiunge: “Apprezziamo le proposte, anche se di fatto sono state presentate come un’interrogazione”. Non certo, quindi, una mano tesa alla collaborazione, ma piuttosto un dito puntato contro un’Amministrazione che, al momento, non viene colta in fallo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento