meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue -6°
Mar, 19/01/2021 - 08:50

data-top

martedì 19 gennaio 2021 | ore 09:34

Gli eroi senza mantello...

Non chiamateli eroi; loro non si sentono per nulla così, anzi continuano a ripetere che stanno facendo solo il loro lavoro. Eppure eroi lo sono, eccome! Medici, infermieri e volontari...
Editoriali - Gli eroi senza mantello... (Foto internet)

Non chiamateli eroi; loro non si sentono per nulla così, anzi continuano a ripetere che stanno facendo solo il loro lavoro. Eppure eroi lo sono, eccome! Medici, infermieri, tutto il personale sanitario e, poi, i tanti, tantissimi soccorritori e volontari sulle ambulanze e nei reparti di questa o quella struttura e che, ormai da mesi (praticamente dalla primavera scorsa), sono in prima linea per le cure, l'aiuto ed il sostegno a chi sta lottando contro il Covid-19 oppure si trova in situazioni di criticità e difficoltà. Gli eroi, o come qualcuno li ha ribattezzati i 'supereroi senza mantello', già... mai un attimo di stacco, mai un momento che hanno pensato di tirarsi indietro, mai un giorno che non erano lì, pronti a stare accanto alle numerose persone che si sono trovate a dover fare i conti, purtroppo, con il virus. Mascherine, camici, tute, guanti, visiere, occhiali e qualsiasi altro dispositivo di protezione necessario e specifico, eccoli, insomma, arrivare nelle nostre case oppure davanti ad un letto d'ospedale, per portare tutto il loro fondamentale sostegno e contributo. Un punto di riferimento importante; un esempio di impegno, passione e forza. Non è facile, certo! Comunicare, ad esempio, solamente con gli occhi; non poter avere un contatto come prima con i pazienti; e, poi, la paura che, inevitabilmente, c'è, altroché se c'è. Ma questo non li ha fermati e non li sta fermando, anzi... la loro parte l'hanno sempre fatta e vanno avanti a farla, con grande dedizione e attenzione. Adesso, dunque, tocca anche a noi, seguendo le indicazioni che ci sono state fornite fin da quando la pandemia è cominciata (mascherine, igienizzazione delle mani e distanze). E' il modo per tornare presto a riprenderci quella normalità che ci è stata stravolta e, allo stesso tempo, per dire "grazie", appunto, ad ogni singolo medico, infermiere e volontario per esserci sempre.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento