meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Mer, 17/07/2019 - 07:50

data-top

mercoledì 17 luglio 2019 | ore 08:17

Pronti via! Riparte la stagione!

Generica - Campo da calcio

Tutti gli appassionati ed i tifosi di calcio possono tornare a sognare e sperare. Finite, infatti, le vacanze è ripartita regolarmente la nuova stagione sportiva delle formazioni di ‘casa nostra’. Che cosa accadrà in questo anno è sinceramente ancora presto per dirlo. Tanti e svariati gli interrogativi nella testa, non solo di dirigenti, allenatori e calciatori, ma anche dei sostenitori, su che cosa devono aspettarsi dal campionato e dalle varie competizioni che vedranno impegnate le loro squadre. Numerose, alcune curiose, le domande che abbiamo registrato parlando in questi giorni con gli addetti ai lavori e con la gente, nei bar, per strada, nei centri sportivi. Speranze, sogni ed ambizioni, ma anche perplessità e dubbi forse legati alla prima giornata di campionato, ad una vittoria arrivata con grande sofferenza, ad un pareggio o ad una brutta sconfitta. Come detto è comunque ancora troppo presto per fare i ‘mea culpa’, per rimproverarsi o, viceversa, per esaltarsi e pensare ‘in grande’. Si è giocato troppo poco per avere un quadro dettagliato e preciso della situazione. Questo è ancora il momento del ‘rodaggio’, delle preparazioni, del creare un gruppo unito, del recuperare eventuali infortunati e studiare tattiche e schemi futuri, valutando gli avversari e capendo soprattutto dove si è fatto bene nelle uscite fino a qui fatte e dove, invece, c’è da migliorarsi. Questo è il momento...una volta che la stagione entrerà ufficialmente nel vivo e sarà ora di fare sul serio non ci sarà infatti più tempo per tornare indietro. Lo sanno bene le dirigenze di tutte le società che ormai da diverso tempo stanno lavorando proprio in questa direzione per far sì che quanto fino ad oggi fatto non sia cancellato in breve tempo, ma tra qualche mese possa portare a risultati ed a traguardi importanti. Tra le ‘nostre’ formazioni c’è chi, ottenuta lo scorso anno la promozione, vuole cercare di rimanere nella nuova categoria, giocando un campionato tranquillo, chi, invece, fatto il salto di categoria mira alla parte alta della classifica, chi, ancora, dopo un anno brutto culminato con la retrocessione, punta subito alla vittoria e chi, infine, dopo stagioni di alti e bassi si è stancato di aspettare e vuole tornare assolutamente a vincere. Detto questo non ci resta che attendere le prossime giornate di campionato, pronti a fare il tifo ed a seguire la nostra squadra del cuore in casa ed in trasferta, consapevoli che lo sport, ed in questo caso il calcio, è prima di tutto aggregazione, voglia di stare insieme e soprattutto un momento di festa. Nient’altro.