meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Gio, 01/10/2020 - 09:20

data-top

giovedì 01 ottobre 2020 | ore 09:35

Vent Scrambler 125

Vent Moto è una giovane realtà Lombarda che nasce nel 2017 subentrando al famoso marchio HM con il quale era conosciuta mondialmente l’azienda MOTO S.P.A.
Motori - Vent Scrambler 125 (Foto Roberto Serati)

Vent Moto è una giovane realtà Lombarda che nasce nel 2017 subentrando al famoso marchio HM con il quale era conosciuta mondialmente l’azienda MOTO S.P.A. Un passato agonistico prestigioso con numerosi titoli mondiali nel fuoristrada che viene ora riposto nel nuovo marchio che prosegue la mission puntando decisamente, ancora, sulle piccole cilindrate di 50 e 125 cc. Tra i modelli più versatili di Vent è presente la Scrambler 125 che fa della semplicità e leggerezza le sua armi migliori. Snella di linea e di sella invita a giocare sia su strada sia quando l’asfalto finisce, dove a dispetto dei pochi cavalli dimostra delle prestazioni più che sufficienti per divertirsi. Su strada basta lasciarla correre cercando le traiettorie giuste contando su una ciclistica adeguata alle prestazioni e in fuoristrada le sospensioni di derivazione crossistica permettono di digerire qualunque imperfezione o buca. Snella dicevamo, ma non piccola, capace di accoglie in sella comodamente anche piloti di altezza superiore al metro e ottanta con una seduta tipica della tipologia di moto, con busto eretto e braccia ad impugnare il largo manubrio pronti per alzarsi sulle pedane se il sentiero lo chiede. Richiami al fuoristrada anche dal manubrio con faro integrato nella mascherina che nasconde la piccola strumentazione digitale, e dagli specchietti pieghevoli. La ruota anteriore da 19” è sormontata da un parafango a filo in stile trial e fa coppia con un cerchio posteriore da 17”. Cerchi a raggi con ottime gomme polivalenti Metzeler Tourance. Sempre a livello ciclistico troviamo un nuovo telaio perimetrale in acciaio, che caratterizza tutta la gamma enduro/motard del produttore italiano, su cui lavorano una forcella con steli da 41 mm e monoammortizzatore regolabile nel precarico. La frenata è assicurata da una coppia di dischi con profilo a margherita con l’anteriore da 320 mm (Pinza flottante a due pistoncini) e posteriore da 220 mm, senza ABS. Il motore è un moderno monocilindrico 4 tempi 4 valvole SOHC, raffreddato a liquido, vincolato nella potenza dal codice della strada, con una voce educata, adeguata alla cilindrata ma personale. Una potenza che grazie al peso contenuto (114 kg) e probabilmente a una scelta ottimale della rapportatura sia del cambio, a sei rapporti, sia finale, sembra maggiore di quella reale. Intuitiva, quasi troppo svelta, e con una frenata sicura e ben modulabile, snella, tremendamente snella sia di sella sia di fianchi, ma anche il serbatoio, con capienza di 7,5 lt compresa la riserva, è davvero rastremato dentro e sopra la linea del telaio. La sella è stretta e non particolarmente lunga, anche se la moto è omologata per due, scusa in più per divertirsi da soli. Il prezzo di 3990 euro Franco Fabbrica, adeguato al livello di qualità generale della moto, permette di portarsi a casa una moto tuttofare adatta al neofita, al pubblico femminile e anche a chi vuole magari una piccola Fun-Bike per divertirsi in campagna o per affrontare il traffico cittadino. Vent con questa Scrambler ha dimostrato che non servono per forza tanti cavalli o cc per divertirsi, ma siccome siamo incontentabili…chissà che in futuro non venga proposta anche una versione 250 per accontentare maggiormente il pubblico adulto… (Foto Roberto Serati)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento