meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Mar, 11/08/2020 - 06:20

data-top

martedì 11 agosto 2020 | ore 06:38

Covid: Arconate a zero

La notizia arriva dal sindaco Sergio Calloni: "Per quanto riguarda la situazione Covid, Arconate è, ufficialmente, a contagi zero - dice il primo cittadino".
Salute - Emergenza Coronavirus (Foto internet)

La notizia è, certamente, di quelle importanti. E a darla è, quindi, il sindaco Sergio Calloni. "Per quanto riguarda la situazione Covid, Arconate è, ufficialmente, a contagi zero - dice il primo cittadino - Anche l'ultimo arconatese, infatti, ha avuto l'esito dei tamponi di controllo che sono negativi. Dopo essere stato impegnato a tempo pieno per seguire personalmente l'evoluzione della malattia da parte di tanti nostri amici e conoscenti, dopo aver condiviso il dolore di molti altri ai quali, purtroppo, sono venuti a mancare i propri cari, dopo avere colloquiato con tutti ed avere seguito ogni vicenda familiare, e non, dovuta al decorso del Coronavirus, adesso sono veramente felice di potervi dare questa comunicazione. Mi raccomando, però, continuiamo a fare attenzione e aspettiamoci che non sia finita qui, anzi, potremo anche avere in seguito altri contagi, ma in questo momento mi sento di essere ottimista e, con prudenza, vorrei augurare ad ognuno dei malati che ho seguito di riprendersi un pezzetto di vita lasciata in attesa nei momenti bui della malattia. Sono vicino a coloro che hanno perso i propri cari e ho sentito personalmente tutti. Ringrazio coloro che hanno collaborato e collaborano ancora per tenere sotto controllo l'emergenza a cominciare dalla Ats, i dottori, gli operatori delle RSA,
Carabinieri, la nostra Polizia locale e la Protezione civile, la prefettura, gli impiegati comunali e l'assistente sociale, fino ai volontari che hanno fatto e ancora aiutano in tante situazioni non risolvibili con sistemi normali. Sicuramente mi sto dimenticando di dire grazie a qualcuno che prego si senta virtualmente abbracciato da un omone che ci ha messo l'anima per gestire una situazione veramente impegnativa".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento