meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Gio, 13/08/2020 - 06:20

data-top

giovedì 13 agosto 2020 | ore 07:07

Il ritorno a scuola

L'Amministrazione comunale di Arluno al lavoro per progettare al meglio il rientro in classe degli studenti. Si lavora in sinergia con la direzione scolastica.
Scuola - Un'aula (Foto internet)

Il ritorno alla normalità scolastica, o a qualcosa che le va molto vicino, è previsto per settembre. Ma, per poterlo assecondare, è necessario preventivamente compiere un controllo degli spazi perché la sicurezza continuerà a restare una parola d'ordine e l'emergenza potrebbe riaffiorare. L'Amministrazione comunale di Arluno del sindaco Moreno Agolli, al riguardo, intende mobilitarsi fin da subito per monitorare la situazione prestando attenzione soprattutto alle esigenze manifestate dal mondo scolastico. "Abbiamo iniziato - scrive Agolli sul suo profilo social - il percorso di conferenza dei servizi con la direzione didattica della nostra scuola per progettare il rientro a settembre in presenza e in sicurezza". E questo a partire da un'accurata ricognizione degli spazi: "Nelle prossime settimane - prosegue - procederemo con le misurazioni degli spazi che pensiamo ci siano per tutti e con gli accordi per la gestione di un tempo scuola il più normale possibile, sempre nel rispetto delle norme e delle linee guida ministeriali". In attesa del ritorno sui banchi, Agolli rende noto che un'iniziativa a beneficio degli anni verdi è stata messa in pista al parco sant'Apollonia per merito dell'associazione 'La tribù degli zoccoli'. Un momento originale che si articolerà in quattro martedì e consisterà in "Un' attività di intrattenimento con animali per bimbi e ragazzi dai 3 agli 11 anni". Si tratta quindi di un'occasione per conoscere a tutto divertimento in modo più approfondito il regno animale e prendere maggiore confidenza con esso. Un'iniziativa che all'aspetto ludico coniuga quindi quello di educazione al rispetto per gli animali.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento