meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Ven, 10/07/2020 - 11:20

data-top

venerdì 10 luglio 2020 | ore 12:23

Lavorazioni... uniche!

Carla e Gaia sono amiche da sempre, cresciute insieme grazie all’affetto che legava i rispettivi genitori. Due famiglie unite, che dimostrano l’importanza dei legami di cuore.
Storie - Le lavorazioni di Gaia

Quella di Gaia Giudici e Carla Chiodini è una bella storia. Una di quelle che fa sempre piacere leggere, soprattutto in tempi difficili come questi. È la storia di un legame profondo, di un’amicizia di quelle vere e sincere, di quelle così radicate da tramandarsi di generazione in generazione. Carla e Gaia sono amiche da sempre, cresciute insieme grazie all’affetto che legava i rispettivi genitori. Due famiglie unite, che dimostrano l’importanza dei legami di cuore.
Da qui l’idea di Gaia di fare un regalo speciale a Carla. Un regalo pensato in un momento particolare, un momento in cui stringersi più forte, seppure sempre da lontano, diventa indispensabile. La prematura scomparsa del papà di Carla porta al bisogno di sentirsi più vicini. Sentire che non si è soli.
Una sorpresa che possa dar luce a qualcosa a cui l’amica tiene particolarmente: la sua passione per il lavoro ad uncinetto. Un hobby che in breve tempo si è trasformato per Carla in un vero e proprio lavoro. Una passione che affonda le radici in un lavoro antico, che richiede bravura, pazienza e tanto amore. Carla realizza prodotti artigianali utilizzando la tecnica dell’uncinetto e lavorando un cotone molto particolare. I suoi lavori sono pezzi unici realizzati su richiesta e personalizzati. Articoli di alta qualità e curati nei minimi dettagli.
Per info e prenotazioni è possibile contattare Carla Chiodini al numero 3387627097

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento