meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Ven, 27/05/2022 - 13:50

data-top

venerdì 27 maggio 2022 | ore 14:24

"Si utilizzi la Polizia locale"

Nella missiva l'assessore chiede di attribuire la qualifica di agente di pubblica sicurezza ai militari dell'Esercito.
Castano Primo - Controlli della Polizia Locale

L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha scritto ai prefetti lombardi chiedendo di far accertare e sanzionare anche alle Polizie locali le violazioni ai divieti di spostamento previsti dai decreti per l'emergenza Coronavirus. Nella missiva l'assessore chiede inoltre di attribuire la qualifica di agente di pubblica sicurezza ai militari dell'Esercito.

CIRCOLARE AI PREFETTI PER UTILIZZO POLIZIE LOCALI
Nella lettera l'assessore chiede ai prefetti delle 12 città della Lombardia di far applicare la circolare firmata dal capo di gabinetto del ministero dell'Interno Matteo Piantedosi e pubblicata sul sito del Viminale. Il documento infatti assegna
ai prefetti la pianificazione di impiego del personale, prevedendo appunto l'utilizzo di 'tutte le componenti della stessa Amministrazione della pubblica sicurezza, con l'imprescindibile coinvolgimento delle Polizie municipali'. L'assessore nella missiva sottolinea che "in questo momento gravissimo l'operatività delle Polizie locali sia fondamentale e possa, in perfetta collaborazione con le Forze dell'ordine contribuire professionalmente ad un migliore controllo del territorio".

MILITARI ESERCITO PER CONTROLLO TERRITORIO
"E' stato inoltre chiarito - evidenzia De Corato - che i prefetti per assicurare l'esecuzione delle nuove misure si avvalgono delle Forze di Polizia e, ove occorra, delle Forze Armate. Gli stessi infatti possono attribuire la qualifica di agente di pubblica sicurezza ai militari dell'Esercito. Nella lettera ho chiesto ai 12 Prefetti della Lombardia di disporre il conseguente provvedimento prefettizio a tutti i militari oggi presenti sul territorio lombardo".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento