meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Lun, 21/09/2020 - 17:20

data-top

lunedì 21 settembre 2020 | ore 17:58

"Addio professore: grazie di tutto"

Castano e il territorio in lacrime per la scomparsa di Felice Monolo. La vita dedicata alle lettere, alla letteratura e più in generale alla cultura. Un esempio per Castano e i castanesi.
Castano Primo - Il professor Felice Monolo

Per tutti era il professore, un po' per quel suo passato, appunto, da insegnante in diverse scuole e istituti del territorio, ma in modo particolare perché quando è lui il relatore (può essere una conferenza, un incontro oppure una semplice chiacchierata) sai che c'era sempre da imparare. La vita intera dedicata alle lettere, alla letteratura e più in generale alla cultura. Un esempio e un punto di riferimento per Castano e per i castanesi, gli stessi che oggi lo ricordano con grande affetto, stima ed ammirazione e che lo porteranno per sempre nei loro cuori. "Grazie di tutto Felice Monolo", la voce si mischia con le lacrime, perché dalle scorse ore, purtroppo, il prof. non c'è più, volato via e in ogni angolo della città ecco il silenzio, il dolore e un vuoto immenso. Classe 1925, come detto, Monolo è stato insegnante nelle scuole medie inferiori e superiori (tra Castano, Magenta, Legnano e Novara) per le materie letterarie (latino e italiano, storia e geografia); quindi è stato autore del libro ‘La mia fanciullezza – Quasi un diario’ (pubblicato da Omega Edizioni, nel 1995) ed ha collaborato per anni ai mensili parrocchiali ‘Eco di Castano’ e ‘La Voce’. Ancora, relatore per il gruppo Terza Età San Zenone e, in seguito, per il gruppo ‘Quelli del Mercoledì’ alla Madonna dei Poveri, trattando vari argomenti legati appunto alla letteratura ed alla pittura. Contemporaneamente, poi, è stato anche relatore in diverse conferenze a Milano, Legnano, Castano e Turbigo, in alcuni appuntamenti insieme al professor Armando Torno, parlando di vari scrittori classici e moderni. E, con le sue attività e il suo impegno, ha contribuito alla diffusione della cultura in tutta la città. "Una notizia che mi lascia senza parole - afferma l'assessore Luca Fusetti - Con Felice Monolo se ne va un grande uomo di cultura e un riferimento per ciascuno di noi. Nel 2016 aveva ricevuto il 'Premio Città di Castano': un ricordo indelebile averglielo consegnato, un pregio assoluto averlo conosciuto ed avere scambiato idee e pensieri. La nostra città, da oggi, è culturalmente più povera ed il cielo di certo più ricco. Riposa in pace professore".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento