meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Gio, 02/07/2020 - 16:20

data-top

giovedì 02 luglio 2020 | ore 16:41

Bimbi e RSD per l'integrazione

I bambini della classe dei ‘grandi’ della scuola dell’Infanzia di Arconate ospiti presso la RSD Progetto Diamante, per l’organizzazione di laboratori di lettura animata.
Arconate - Bimbi e RSD 'Progetto Diamante' insieme

Un’altra iniziativa che va nel segno dell’integrazione e dell’apertura al territorio. E’ quella che ha visto, nello scorso mese di novembre, i bambini della classe dei ‘grandi’ della scuola dell’Infanzia ‘SS Angeli Custodi’ di Arconate ospiti presso la RSD Progetto Diamante per l’organizzazione di laboratori di lettura animata insieme agli ospiti della RSD ‘Progetto Diamante’. “Una bellissima esperienza – commenta la coordinatrice Gabriella Calloni – culminata nella creazione di un piccolo libro da parte di ciascun gruppo che ha partecipato al progetto”. Proprio nella giornata di mercoledì i bimbi, assieme ai loro insegnanti, sono tornati presso la struttura di via Silvio Pellico per uno scambio di auguri e di doni in vista del Natale. Anche gli ospiti a loro volta avevano preparato un canto natalizio da dedicare ai loro piccoli compagni di viaggio in questa bel percorso formativo. “Questo connubio – dichiara soddisfatta Calloni - iniziato lo scorso anno, proseguirà in primavera con un altro gruppo di piccoli. Abbiamo trovato delle maestre motivate ed interessate al progetto che hanno compreso e condiviso con noi valori e i principi ispiratori”. Grazie a questa proposta, ancora una volta, viene ribadita la filosofia del Gruppo Sodalitas che è quella di mettere al centro la persona con le sue peculiarità e potenzialità, valorizzandole al meglio grazie anche e soprattutto il contributo e il confronto costante con il mondo esterno.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento