meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 25°
Mer, 18/09/2019 - 13:20

data-top

mercoledì 18 settembre 2019 | ore 14:19

'La vetrina' di Renato Zero

In radio e disponibile in digitale 'La vetrina', il nuovo singolo di Renato Zero, che anticipa il prossimo disco di inediti, 'Zero il folle' (Tattica), in uscita il 4 ottobre.
Musica - Renato Zero

Da venerdì 13 settembre, in radio e disponibile in digitale 'La vetrina', il nuovo singolo di Renato Zero, che anticipa il prossimo disco di inediti, 'Zero il folle' (Tattica), in uscita il 4 ottobre. Una vetrina come una gabbia, che imprigiona e impedisce di liberarsi, dalle convenzioni e dalle regole di una società che mette paletti e spegne i sogni. Una vetrina con i riflettori puntati, per nascondere le proprie ombre dietro a piaceri effimeri, lontani dall’essenza della vita vera. Ma là fuori c’è ancora chi ha fame di sogni e di speranze, c’è ancora chi ha fame di un futuro da vivere, e non da osservare. 'La vetrina', il nuovo brano del folle Renato Zero, l’artista italiano più rivoluzionario di sempre! Perché folle è chi sogna, chi è libero, chi provoca, chi cambia.
Folle è chi rifiuta le regole e l’autorità, alimentando i desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. Folle è chi non si vergogna mai e osa sempre, per rendere eterna la giovinezza. Il brano, così come il resto dell’album, è stato registrato a Londra e vede la produzione e gli arrangiamenti di Trevor Horn (produttore di Paul McCartney, Rod Stewart, Robbie Williams), con cui Renato Zero torna a collaborare dopo l’album 'Amo' del 2013. LA TRACKLIST DI 'ZERO IL FOLLE' - 'Mai più da soli', 'Viaggia', 'La culla è vuota', 'Un uomo è...', 'Tutti sospesi', 'Quanto ti amo', 'Che fretta c’è', 'Ufficio reclami', 'Questi anni miei', 'Figli tuoi', 'La vetrina', 'Quattro passi nel blu', 'Zero il folle'. È in radio e disponibile in tutti i digital store 'Mai più da soli' (https://tatticasrl.lnk.to/maipiudasoli), primo singolo estratto dal nuovo album di inediti. È possibile vedere il video, girato da Gaetano Morbioli, al seguente link: https://youtu.be/2v44uEQiixs.

Invia nuovo commento