meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 25°
Mer, 18/09/2019 - 13:20

data-top

mercoledì 18 settembre 2019 | ore 14:15

Cartabia: da San Giorgio a premier?

Marta Cartabia, originaria di San Giorgio su Legnano, nella rosa dei possibili presidenti del Consiglio dei Ministri. Chi è: conosciamola meglio tra passato e presente.
Politica - Marta Cartabia (Foto internet)

Dal 21 agosto si stanno svolgendo al Quirinale le consultazioni per sondare la possibilità di formare un nuovo governo, dopo la crisi aperta dalla Lega e diventata formale con le dimissioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La giornata di oggi sarà probabilmente tra quelle decisive per capire quanto siano concrete le possibilità di intesa tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle. Tanti i nodi da sciogliere e, tra questi, vi è l’identità dell’ipotetico e futuro premier. Un nome però circola da giorni, quello della costituzionalista Marta Cartabia. Nata a San Giorgio su Legnano nel 1963, Marta Cartabia si laurea in Giurisprudenza nel 1987 all’Università degli Studi di Milano, dove ha svolto attività di ricerca dal 1993 al 1999. Esperta di diritto internazionale e di integrazione dei sistemi costituzionali europei, Cartabia è professoressa ordinaria di Diritto costituzionale all’Università degli Studi Milano- Bicocca. Componente del ‘Network of Independent Experts on Fundamental Rights’ della Commissione europea dal 2003 al 2006, Cartabia è stata esperto italiano di ‘FRALEX - Fundamental Rights Agency Legal Experts’ all’Agenzia europea dei diritti fondamentali dell’Unione europea a Vienna, dal 2008 al 2010. Nel 2011 è stata nominata giudice della Consulta e nel 2014 è vicepresidente della Corte Costituzionale. Marta Cartabia non ha ricoperto ruoli strettamente politici e questo aspetto, insieme al prestigio accademico e giuridico, potrebbero favorirla come possibile punto d’equilibrio tra le parti in un governo Pd e M5S.

Invia nuovo commento