meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 29°
Lun, 19/08/2019 - 18:20

data-top

lunedì 19 agosto 2019 | ore 18:37

Maturità... meno uno!

Scatterà domani (mercoledì 19 giugno) l'esame di maturità. Diverse, poi, le novità introdotte dalla riforma dello scorso autunno. In 'bocca al lupo' agli studenti.
Scuola - Maturità (Foto internet)

Solo ventiquattro ore (e anche meno) dividono milioni di studenti italiani dall'esame più atteso e temuto di sempre: la maturità. Al via mercoledì 19 giugno la prima prova scritta, seguita giovedì 20 dalla seconda. Diverse le novità introdotte dalla riforma dello scorso autunno che ha, in primo luogo, ridotto le prove scritte a due eliminando la terza prova e ha definito inoltre argomenti e struttura delle due prove scritte. Per la prima prova di italiano, gli studenti potranno scegliere tra sette tracce, di tre tipologie diverse: analisi del testo; testo argomentativo e tema d'attualità.
La seconda prova sarà multidisciplinare, con l'obiettivo di verificare conoscenze e competenze di tutti i maturandi. Le discipline oggetto variano a seconda dell'indirizzo di studi. Per quanto riguarda l'orale, sostenuta dagli studenti davanti ad una commissione formata da commissari interni ed esterni, una grande novità del 2019 è l'abolizione della tesina. Durante il colloquio, ogni studente sarà chiamato in primo luogo, a sostenere un'interrogazione multidisciplinare, per poi relazionare alla commissione la propria esperienza di alternanza scuola-lavoro. Il colloquio terminerà con la correzione delle prove scritte. Tra il toto tracce per la prima prova ci sono Verga, D’Annunzio, Ungaretti e Pirandello per la letteratura; la caduta del muro di Berlino, Leonardo, i 200 anni dell’Infinito di Leopardi e la nascita del World Wide Web per la traccia storica e le lotte ambientaliste di Greta Thunberg per quella di attualità.

Invia nuovo commento