meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Ven, 26/04/2019 - 16:20

data-top

venerdì 26 aprile 2019 | ore 16:47

Al Centro Stoà: 'La Brutta faccia della bellezza'

Domani, venerdì 29 marzo alle ore 21 verrà inaugurata la mostra “La Brutta faccia della bellezza” a cura di Luca Catalano Gonzaga e di Witness images
Busto Arsizio - 'La brutta faccia della bellezza'

Domani, venerdì 29 marzo alle ore 21 verrà inaugurata la mostra “La Brutta faccia della bellezza” a cura di Luca Catalano Gonzaga e di Witness images in occasione del Festival Fotografico Europeo, organizzato dall'Archivio Fotografico Italiano La mostra indaga il contraltare dell’industria cosmetica, con un focus particolare sulla mica, un minerale cristallino, argenteo, estremamente versatile che dona brillantezza a ombretti, fondotinta e rossetti.
“Un minerale dall'inestimabile valore per le compagnie operanti nei settori della cosmetica, in grado di alimentare un giro d'affari da miliardi di euro in un mercato che vede fra i protagonisti Cina, India, Stati Uniti e Unione Europea.
Il lucrativo business della mica cela però un vergognoso segreto: l'utilizzo massiccio di lavoro minorile e delle donne per estrarre il minerale dalle pericolose miniere. [...] Durante il processo di estrazione della mica, donne e bambini respirano grandi quantita di pol ere di silicio c e si depositano nei polmoni, esponendoli al rischio di sviluppare la silicosi. Una malattia dei polmoni potenzialmente letale.”
Il reportage “The ugly face of beauty” e ’A Image e sostenuto dalla Fondazione Nando ed Elsa Peretti.
La mostra sarà inaugurata domani, venerdì 29 marzo, alle ore 21.00 presso le sale espositive del Centro giovanile Stoà in via Gaeta 10, Busto Arsizio alla presenza di Claudio Argentiero per l’AFI, dell’autore Luca Catalano Gonzaga e di Montalto Bio, azienda cosmetica di Busto Arsizio c e dagli anni ’60 è in prima linea nell'ideazione, lavorazione e produzione di prodotti per la cura.
La mostra sarà aperta per tutti i week end successivi, fatta eccezione del 20 e 21 aprile.
Orari visita: sabato 15,30 – 19 domenica 10-12 / 16-19
l'ideazione, lavorazione e produzione di prodotti per la cura del corpo,
ottenuti unicamente da materiali naturali e, quando possibile, a chilometro zero

Invia nuovo commento