meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -1°
Mer, 16/01/2019 - 08:20

data-top

mercoledì 16 gennaio 2019 | ore 08:37

Oggi e domani 'Progettando'

Tra passato, presente e futuro. I cinque anni in Amministrazione comunale e le prossime elezioni: parlando con il portavoce di 'Progettando Castano Primo', Flavio Gajo.
Castano - Flavio Gajo, di 'Progettando Castano'

Cinque anni nella squadra di governo della città, i progetti messi in campo e quelli che ancora si stanno programmando e, poi, inevitabilmente il prossimo importante appuntamento, tra qualche mese, con le elezioni comunali. Dal passato e dal presente, insomma, per arrivare al futuro, tanti gli argomenti affrontati con il portavoce del 'Gruppo Progettando Castano Primo', Flavio Gajo, spaziando, come si dice, davvero a 360 gradi. "Ovviamente non si può non partire dal quinquennio appena trascorso che ci ha visto ricoprire un ruolo importante all'interno dell'attuale Amministrazione - afferma - L'impegno da parte nostra è sempre stato massimo, così come l'attenzione che abbiamo posto verso tematiche fondamentali per il paese e per la cittadinanza. Si sono, infatti, affrontate proposte che, a volte potevano sembrare irrealizzabili, ma che invece sono diventate realtà. Mi riferisco, ad esempio, alla scuola Materna statale (obiettivo significativo per la città e, oggi, una realtà che serve una cinquantina di famiglie del territorio) oppure al parco Sciaredo (dove si è partiti da un'idea che riguardava la realizzazione di alcune attrattive all'interno dell'area e si è arrivati, poi, a creare uno spazio sempre più a misura dei singoli e della collettività, aggiungendo un po' alla volta i vari tasselli). Senza dimenticare, il lavoro meno visibile, ma non di minore importanza, quale il bilancio, per citarne uno, fino al dicorso campo sportivo, in cui si è scelto un percorso di partenariato pubblico-privato, soluzione che garantisce il miglior risultato in tempi certi e con la garanzia che ci saranno i soldi per mantenere la strutture e ciò che ne consegue, perché ribadiamolo di nuovo il progetto interesserà in parallelo pure la scuola". Così, allora, il passato e il presente ("Permettetemi, però, un'ultima sottolineatura - commenta Gajo - I cinque anni hanno visto l'Amministrazione lavorare in maniera coesa e compatta, non ci sono state defezioni, la coalizione è sempre stata unita e come gruppo ci sentiamo di avere dato un forte contributo, soprattutto senza avere mai sentito influenze di tipo preconcetto o se vogliamo politico, bensì mettendo al primo posto solo e soltanto l'interesse della popolazione, con la quale si è cercato fin da subito di creare un rapporto e un dialogo diretto e quasi quotidiano, confrontandoci e ponendo le singole questioni nell'ottica della discussione, dell'apertura e della valutazione di quelli che sono i punti di vista degli altri, a differenza, invece, delle realtà diverse da noi, che il più delle volte hanno mosso critiche pretestuose e unicamente con lo scopo di generare polemica e attacchi gratuiti"), mentre per quanto riguarda il futuro? Più precisamente le elezioni del 2019? "Non ci nascondiamo nel confermare che in questi mesi ci sono stati incontri con diversi gruppi - conclude il portavoce - Allo stesso tempo, però, siamo stati sempre molto chiari: 'Progettando Castano' è disponibile al dialogo ed alla collaborazione con chiunque si riveda in una logica di condivisione, discussione e approccio civico e democratico a quella che è la gestione di una città; chi pertanto ritiene di avere simili principi, per noi è il benvenuto, anche se al momento non ci sono stati contatti che sono andati in questa direzione e perciò non pensiamo si possa arrivare a coalizioni con altre realtà (principalmente per scelta loro) che non siano già quelle con le quali siamo stati fianco a fianco nell'ultimo quinquennio. Lo ripeto, la nostra posizione è trasparente, fa specie di contro, invece, vedere come le discussioni altrui siano quasi più basate su quanti posti ci sono e possono essere occupati, piuttosto che sui programmi. Perché o la logica è, siamo tutti contrari al sindaco Giuseppe Pignatiello e quindi ci mettiamo assieme, altrimenti sembra la 'corsa' a che peso si riuscirà ad avere in una futura giunta, beh... logiche che a noi non ci appartengono e che continueremo a tenere a distanza".

FLAVIO GAJO, PORTAVOCE DI 'PROGETTANDO CASTANO'

Invia nuovo commento