meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 26°
Dom, 18/08/2019 - 23:20

data-top

lunedì 19 agosto 2019 | ore 00:01

La Revivre guarda al 2019

La Revivre Axopower Milano ha chiuso un 2018 pieno di soddisfazioni e si prepara ad un nuovo anno ancora più luminoso, dove vuole essere ancora di più e sempre protagonista.
ALE_3908.jpg

La Revivre Axopower Milano ha chiuso un 2018 pieno di soddisfazioni e si prepara a un 2019 ancora più luminoso, dopo la vittoria di Santo Stefano, che ha visto i meneghini avere la meglio su Ravenna al tie break, e il nuovo successo a bottino pieno in trasferta contro Padova il 30 dicembre. Ma prima ancora di queste due prime sfide, valide per il girone di ritorno di Regular season, la Powervolley si era portata a casa la grande soddisfazione di chiudere il girone di andata del campionato con il quinto posto assoluto in classifica, nonostante la prevedibile sconfitta in trasferta contro i colossi di Perugia. Nel 2018 appena conclusosi, la formazione di Giani ha raggiunto un traguardo storico con l’ingresso nei playoff scudetto nella stagione 2017/2018 e il sesto posto assoluto, che naturalmente si cerca di bissare (se non di migliorare) in questa stagione in corso. Per il 2019, inoltre, la Revivre vorrebbe il grande regalo di poter tornare a giocare tra le mura amiche del Pala Lido, un regalo che tarda ad arrivare e che potrebbe (ma il condizionale è d’obbligo in questo momento) concretizzarsi a febbraio. Quel che è certo è che la società si prepara a fare un grande regalo a tutti i tifosi nel pomeriggio di domenica 13 gennaio, quando il big-match contro Modena sarà ospitato presso il Forum di Assago di Milano, con diretta tv annessa e connessa. Uno scontro, poi, che le coincidenze del calendario pallavolistico maschile ci riproporrà subito il 23 gennaio per il turno di quarti di finale di Coppa Italia, ma stavolta in trasferta proprio a Modena con partita infrasettimanale e risultato secco per accedere alle semifinali. “È dall’inizio dell’anno che stiamo lavorando sulla nostra qualità di gioco – ha dichiarato coach Giani a commento della vittoria contro Padova. - Stiamo inanellando nelle ultime gare una serie di buone prestazione e questo è in linea con il nostro percorso. Abbiamo un girone di ritorno importante da giocare, iniziato nel migliore dei modi con due vittorie, dove ci saranno tante partite difficili. Non ci deve mancare l’ambizione di voler crescere, perché abbiamo ancora diversi step da fare, che non solo facili e che costano sacrificio e dedizione. Se guardiamo il passato, sbagliamo: noi dobbiamo guardare al futuro, passando dal presente. Questo è un campionato tosto, se perdi due partite ti ritrovi subito dietro. Dobbiamo lavorare e sudare parecchio in palestra”. (Foto Powervolley)

Invia nuovo commento