meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Mar, 04/08/2020 - 23:50

data-top

mercoledì 05 agosto 2020 | ore 00:48

Artisti per un bene comune

‘Gli artisti a sostegno di un bene comune’ è questo il titolo della mostra che si inaugurerà domenica 2 dicembre, alle 11, presso Santa Maria in Braida a Cuggiono.
Cuggiono - La mostra 'Gli artisti per un bene comune'

‘Gli artisti a sostegno di un bene comune’ è questo il titolo della mostra che si inaugurerà domenica 2 dicembre, alle 11, presso Santa Maria in Braida a Cuggiono. La chiesa settecentesca, sede di ‘Le Radici e le Ali’, ospiterà, fino al 6 gennaio, un’esposizione che “E' qualcosa di più: un bel segnale di solidarietà e di coesione sociale che si somma a tanti altri ricevuti in questi mesi”. Le opere presenti, infatti, sono state donate dai loro autori, o dai loro eredi, per contribuire all’acquisto di Santa Maria in Braida. I locali versavano in uno stato di degrado e abbandono quando, nel 2007, sono stati ristrutturati dall’Ecoistituto della Valle del Ticino. Da allora, la sede di ‘Le Radici e le Ali’ è uno spazio di incontro e di confronto per le associazione e i cittadini del territorio, ospitando mostre, presentazione di libri e dibattiti su temi di attualità. Un luogo importante, quindi, che però rischia di non essere più a disposizione della comunità: la cooperativa, proprietaria di Santa Maria in Braida, è in stato di liquidazione e la chiesa sarà messa in vendita a breve. L’Ecoistituto intende, pertanto, acquistarla e sta mettendo in campo una serie di iniziative, tra cui la mostra, per raggiungere lo scopo. Le opere presenti sono state realizzate da: Giuseppe Abbati, Piero Adobati, Ahmed ben Dhiab, Giuseppe Bianchi, Giovanni Blandino, Roberto Borsa, Luciano Bonza, Carlo Bossi, Maria Teresa Callini, Giancarlo Colli, Matteo Di Corato, Mario Duse, Paolo Fabbro, Luigi Ferrario, Manuela Furlan, Raul Gabriel, Angelo Garagiola, Enrico Gerli, Claudia Manenti, Sandro Migliarini, Gualtiero Mocenni, Alessandro Negri, Daniele Oppi, Stefano Pizzi, Fabrizio Parachini, Scuola di Giuseppe Canella, Giovanni Sesia, Ernesto Treccani e Filippo Villa. Sempre nella giornata del 2 dicembre, dopo l’inaugurazione dell’esposizione, si terrà un pranzo presso il circolo Unione San Rocco di Cuggiono. Per prenotare, è possibile contattare i numeri di telefono 02/974075 oppure 348/3515371.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento