meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/11/2018 - 09:50

data-top

sabato 17 novembre 2018 | ore 10:11

In chiesa con tessera o app

Lavori di restauro della chiesa di Madonna in Campagna: posizionata anche la porta elettronica per dare la possibilità ai fedeli di pregare in qualsiasi momento.
Vanzaghello - La chiesa di Madonna in Campagna (Foto d'archivio)

Dalla tessera magnetica all’app: è una Madonna in Campagna sempre più 2.0 e che guarda con particolare attenzione ai singoli fedeli ed alla comunità. Mentre, insomma, proseguono i lavori di restauro della chiesa di Vanazghello (mancano solo alcuni piccoli dettagli, la fontanella, la cassetta del contatore, ecc...), nei giorni scorsi è stata posizionata la nuova porta elettronica. “Durante le benedizioni di Natale - si legge su ‘Il Mantice’, l’informatore parrocchiale - don Armando e le suore avranno a disposizione per coloro che lo chiedessero e che si impegnassero ad andare regolarmente a Madonna in Campagna le tessere magnetiche per l’apertura della porta”. Ma, come detto, non solo le tessere, perchè per i più tecnologici, è possibile installare sul proprio smartphone l’app apposita, con la quale poter accedere. Come fare per attivarla, molto semplice: basterà, infatti, andare sullo store del vostro dispositivo (apple store, play store, ecc...) e scaricare l’app ‘Evva Airkey’; quindi, una volta scaricata, è necessario recarsi in oratorio maschile (mandando prima un messaggio al numero 339/8411303, per concordare giorno e ora), dove il dispositivo verrà abilitato, attraverso un codice, all’apertura appunto della porta. Successivamente, sarà sufficiente andare a Madonna in Campagna e arrivati davanti alla porta, si dovrà accedere all’app e cliccare sulla scritta Madonna in Campagna. “Da precisare - continua l’avviso sul giornale della Parrocchia - che ogni accesso, per ragioni di sicurezza, sarà registrato su un apposito sistema che consentirà ai responsabili, solo in caso di problemi, di risalire a chi è entrato; ancora, entrando la porta della sacrestia si chiuderà automaticamente e alla vostra destra troverete un pulsante rosso che, premendolo, accenderà la luce della stessa sacrestia e quella sull’altare e in inverno anche il riscaldamento. I fedeli, inoltre, potranno restare in chiesa tutto il tempo che desiderano, mentre una volta terminato il momento di preghiera, uscendo si dovrà tirare il pulsante rosso per spegnere le luci e il riscaldamento (a fianco di questo, ci sarà un altro pulsante, bianco, che abiliterà l’apertura elettronica (in sacrestia, infine, sono esposti, comunque, i numeri di telefono da chiamare in caso di emergenza)”.

Invia nuovo commento