meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse
Mar, 19/01/2021 - 09:50

data-top

martedì 19 gennaio 2021 | ore 10:16

"Cellulite, non ti temo!"

La prova costume si sta avvicinando, la lotta alla cellulite è già iniziata: ecco come combatterla. Conosciamo alcuni semplici, ma efficaci trucchi proprio per tutti.
Solo cose belle - Trucchi anticellulite (Foto internet)

Lipodistrofia ginoide, pannicolopatia edemato fibrosa, adiposis edematosa, pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, dermopanniculosis deformans, status protrusus cutis, liposclerosi, pelle a buccia d'arancia, pelle a trapunta: no, non è un trattato in latino, ma solo i diversi nomi che si possono dare a un problema molto conosciuto: la cellulite. Nemica giurata delle donne, circa il 90% afferma di avere intrapreso almeno una volta nella vita la sua personale battaglia contro l'odiata buccia d'arancia, soprattutto in vista dell'estate e della prova costume. La genetica è tra le cause maggiori, ma potrebbe dipendere anche da un’alimentazione ricca di sale, grassi e carboidrati, da una cattiva circolazione sanguigna e da una scarsa attività fisica. “L’elemento scatenante di questo disturbo è un mal funzionamento della microcircolazione – spiega il Professor Leonardo Celleno, presidente Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia - Che causa ritenzione idrica e ristagno interstiziale di liquidi, in seguito al quale gli adipociti (ovvero le cellule del tessuto adiposo) si ingrandiscono e le fibre di collagene prodotte dai fibroblasti si ispessiscono, andando a circondare gli adipociti e formando dei piccoli noduli, i quali progressivamente tendono a diventare più dolenti, più grandi e più numerosi”. Come fare per combatterla, quindi? Ecco alcuni semplici consigli, da mettere subito in pratica per cercare di ridurla, in vista della fatidica prova costume. 



Utilizzate le creme con gli ingredienti giusti
Le creme cosmetiche più efficaci per la lotta alla cellulite devono contenere specifici ingredienti. In primis, la caffeina, dalle spiccate attività lipolitiche, ovvero in grado di attivare il metabolismo dei grassi e di penetrare bene attraverso i tessuti. Sono molto utili anche principi funzionali come l’escina, l’eparina e relativi derivati per la loro attività drenante ed antiedemigena, efficaci dunque per tentare di riattivare il microcircolo che si è compromesso. Inoltre, si può ricorrere anche agli antiossidanti, utili per contrastare la micro-infiammazione che si determina in caso di cellulite e allo stesso tempo proteggere i vasi sanguigni dai danni causati dai radicali liberi. 



Fate trattamenti specifici

Alcuni trattamenti sono studiati appositamente contro gli inestetismi della cellulite, ma possono essere praticati solo da personale esperto. Per esempio, gli ultrasuoni, i quali penetrando sino all’ipoderma, provocano la disgregazione degli adipociti e di conseguenza i lipidi contenuti al loro interno fuoriescono gradualmente, per essere poi smaltiti attraverso l’apparato renale e il fegato. Utile è anche la mesoterapia, metodica che consiste nell’effettuare delle iniezioni intradermiche di farmaci ad azione lipolitica per ridurre l’adiposità in eccesso e indicata soprattutto per quelle zone caratterizzate da accumuli adiposi. 



Fate attenzione all’alimentazione

L’alimentazione è importante: evitando sempre gli eccessi a tavola, bisogna fare attenzione a non esagerare con il sale in quanto può aumentare la ritenzione idrica. È opportuno seguire una dieta ipocalorica, ricca di frutta e verdura e soprattutto assicurarsi di bere almeno 1,5 - 2 litri di acqua al giorno, per drenare e smaltire i liquidi ristagnanti. È consigliato assumere anche degli integratori alimentari a base di escina o papaina, che aiutano a drenare, attenuare il gonfiore e rimodellare la parte colpita da cellulite.

Fate attività fisica
La sedentarietà favorisce il ristagno dei liquidi, mentre una corretta attività fisica attiva la circolazione, favorisce l'ossigenazione cellulare, migliorando, di conseguenza, anche il tono muscolare. Basta mezz'ora di corsa tre volte a settimana per vedere dei benefici e snellire il corpo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento