meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Ven, 19/10/2018 - 12:20

data-top

venerdì 19 ottobre 2018 | ore 13:25

La qualità della vita

La qualità della vita dipende da fattori esterni, ma non solo: ecco, allora, 6 consigli per migliorarla visibilmente. Vediamo da vicino cosa possiamo fare e come farlo.
Solo cose belle - La qualità della vita (Foto internet)

Cosa si intende davvero per qualità della vita? La qualità della vita può essere quantificata in base all’unità di misura del benessere dei cittadini, o più generalmente del benessere di un gruppo appartenente a un habitat (lavoro, scuola, comunità…). Di solito, come unità di misura si prende la città: una città che presenta un buon livello di vita fornisce dei vantaggi ai propri abitanti, economici, politici e così via, dando loro la possibilità di condurre una vita soddisfacente.
Ma al di là di ciò che può fare la società, cosa possiamo fare noi per migliorare la nostra qualità della vita? Ecco 6 trucchi semplici semplici da mettere in pratica ogni giorno, suggeriti da Annamaria Crespi, la fondatrice del metodo Wal (Walk and Learn) https://walexperience.com/.

Ponetevi un obiettivoPoi cercate in tutti i modi di raggiungerlo. Avere un obiettivo aiuta a rimanere focalizzati sui propri desideri e l’impegno impiegato nel raggiungerlo vi farà rendere conto delle vostre reali forze. Non importa se a lungo o a breve termine, grande o piccolo, un obiettivo è un obiettivo, è un patto di lealtà con noi stessi. Raggiungerlo aumenterà la vostra soddisfazione personale e vi renderà felici.
Curate le relazioni socialiGodere di una buona rete di persone che ci circondano è importante per farci sentire a nostro agio nel luogo in cui ci troviamo. Per “buona” si intende non la quantità, ma la qualità della rete. L’essere umano è un animale sociale, per questa ragione si sente più motivato e coinvolto quando è parte di una rete di buone relazioni.
Elaborate il fallimento come esperienzaChe cos’è il fallimento? È il risultato di un’azione. Chi non agisce non fallisce, perciò il fallimento va sempre letto in chiave costruttiva. La società odierna ci ha insegnato, però, che fallire equivale a sbagliare, a compiere degli errori quasi irreversibili. Per godersi una qualità di vita sana, è invece necessario prendere le cose con più leggerezza e così i fallimenti. Sbagliando si impara, provando si può sbagliare!
Mangiate beneNoi siamo ciò che mangiamo, l’alimentazione ha un ruolo fondamentale nel nostro benessere psico-fisico, perciò essere consapevoli della qualità e quantità dei cibi che ingeriamo tutti i giorni è alla base di una vita soddisfacente e sana.
Inseguite la vostra curiositàEssere curiosi stimola la creatività e suscita emozioni positive. Non smettete mai d’interessarvi a ciò che vi circonda e cercate di inseguire le novità, di fare nuove esperienze e di uscire dalla vostra zona di comfort. La creatività e la curiosità ci aiutano a vivere meglio, più sani e più a lungo!
Adottate una routine sanaLe sane abitudini ci aiutano a essere in forma e fra le componenti principali di una routine sana vi è la qualità del sonno. Una recente ricerca di Gallup (una piattaforma americana di analisi di dati) sul benessere globale ha rivelato che la qualità del sonno è al centro dell’equilibrio psico-fisico. Se non si dorme abbastanza o bene, ne risente non solo l’organismo, ma anche il nostro umore. Mentre dormiamo, il cervello si riposa, si ricarica e costruisce nuovi percorsi neurali, in poche parole elabora le migliaia di informazioni acquisite quotidianamente. Una mancanza di sonno procura lentezza di riflessi, mancata prontezza mentale, fragilità emotiva, problemi fisiologici, nonché ha un grave impatto sulla creatività.

Invia nuovo commento