meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole
Dom, 18/11/2018 - 08:50

data-top

domenica 18 novembre 2018 | ore 09:52

"Benvenuto MD-80"

Un altro 'gigante dei cieli' è atterrato a Volandia. Al Parco e Museo del Volo l'MD-80 I-Smel di Meridiana. Mercoledì scorso l'inaugurazione ufficiale con tanti ospiti.
Malpensa - L'MD-80 a Volandia (Foto Eliuz Photography)

La fusoliera bianca con le strisce rosse, gialle e blu al centro e poco sopra la scritta ‘Meridiana’. “Benvenuto MD-80!”. Un altro ‘gigante dei cieli’ è atterrato a Volandia, per quella che, in primis dal presidente Marco Reguzzoni e quindi anche da molti dei presenti, è stata ribattezzata una giornata storica per il Parco e Museo del Volo. Dal DC-9 del compianto presidente della Repubblica Sandro Pertini e di Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla), insomma, ecco adesso anche questo nuovo velivolo che arricchisce ulteriormente la già importante collezione in bella vista tra i padiglioni e le aree esterne della struttura di Somma Lombardo (in provincia di Varese). “E’ per noi un grande orgoglio e un onore poter presentare quest’oggi (mercoledì, ndr) il più grosso ospite della nostra collezione – spiega appunto il numero uno di Volandia, Reguzzoni – Un aereo storico e di importanza unica, perché non c’è un aeromobile simile in nessun museo d’Italia. Un grazie, dunque, a nome di tutti i collaboratori, i volontari e i visitatori, alle persone che hanno permesso di poter far entrare nella famiglia del Parco e Museo del Volo un simile velivolo”. Oltre 32 metri di apertura alare, una lunghezza di 45, una capienza di 165 posti e più di 56 mila ore di volo all’attivo (entrato in servizio nel lontano 1984, arrivando direttamente da Long Beach ad Olbia), l’MD-80 I-Smel, primo esemplare di MD 80 della flotta Meridiana (adesso Air Italy), è stato, allora, collocato nel pratone di fronte all’aeroporto di Malpensa, praticamente a pochi passi dal DC-9 presidenziale, dove chiunque verrà a Volandia avrà modo di ammirare e scoprire sempre più da vicino in tutte le sue particolarità e caratteristiche. Si sale a bordo, insomma, per un momento che unisce storia, ricordi, emozioni e passione per il volo. (Foto Eliuz Photography)

IL VIDEO DELL'INAUGURAZIONE E L'INTERVISTA A REGUZZONI

Invia nuovo commento