meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto
Mer, 30/11/2022 - 07:50

data-top

mercoledì 30 novembre 2022 | ore 08:03

L'Olanda dei tulipani a Cornaredo

Riapre per il secondo anno U-Pick Garden di Tulipani Italiani, l’iniziativa nata da una coppia di olandesi.
Cornaredo - Tulipani Italiani 2018.2

Edwin Koeman passeggia tra i filari di tulipani, si china a osservarne la crescita, ad ammirare i fiori più “coraggiosi”, già aperti nonostante il tempo ancora abbastanza “freddo” e instabile. Ha aperto da martedì 27 marzo e proseguirà tutti i giorni, dalle 9 alle 19.30, fino a metà/fine aprile U-Pick Garden di Tulipani Italiani, proposto per il secondo anno a Cornaredo, in viale della Repubblica. Visitando il giardino olandese nei primi giorni di apertura, si comprende rapidamente che bisognerà attendere fino a dopo Pasqua per godere del colpo d’occhio colorato che tanto ci ha emozionati la scorsa primavera, con la piena fioritura dei 2 ettari di terreno con i 350.000 tulipani di 312 varietà piantati. Bulbi contraddisti da una elevata qualità, più grandi per dimensione, che garantiscono steli di altezza superiore alla media, molto resistenti e dai colori brillanti. Edwin Koeman (che posa orgoglioso con la copia di Logos dell’anno scorso, cui avevamo dedicato la prima pagina), nato in un piccolo paese vicino ad Amsterdam, condivide con la compagna Nitsuhe Wolanios il progetto ‘U-Pick’ (letteralmente ‘tu raccogli’) aperto al pubblico: “Rispetto allo scorso anno, abbiamo modificato il disegno del campo, riproponendo i filari con colori misti ed aggiungendo filari monocolore e ‘color-play’ (bianco/giallo, bianco/rosa/rosso, bianco/roso, viola/rosa e viola/bianco). Anche lo Show Garden, cioè la zona in cui sono stati piantati gruppi di tulipani delle 312 varietà d’esposizione, è stata migliorata: l’area è più grande e suddivisa in gruppi da 55 bulbi di 135 varietà, in ordine alfabetico. Ogni gruppo ha un cartello con il nome della varietà ed un numero, che indica dove si possono trovare le varietà nel campo di raccolta”. Così ognuno può prendere un cestino, camminare senza fretta tra i filari di fiori, a diretto contatto con la natura, scattare fotografie, trascorrere momenti di relax e pace con famiglia ed amici, cercare il tulipano che più colpisce: dopo che lo avrai raccolto sarà tuo. Per entrare al campo viene chiesto infatti l’acquisto di un buono (sul sito www.tulipani-italiani.it tutte le modalità) di 3 euro, per la raccolta di due tulipani: sarà possibile liberamente aggiungere altri fiori al costo di 1.50 euro. E poi portarli a casa, per rallegrare un angolo o un ambiente... per conservarli al meglio un piccolo segreto: evitare il sole diretto, cambiare l’acqua ogni tre giorni e prolungare la loro vita aggiungendo nel vaso qualche cubetto di ghiaccio. “Un fiore è breve, ma la gioia che dona in un minuto è una di quelle cose che non hanno un inizio e una fine”...

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento