meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 31°
Lun, 23/07/2018 - 18:50

data-top

lunedì 23 luglio 2018 | ore 19:29

Le Giornate FAI di Primavera

L'appuntamento è il prossimo 24 e 25 marzo. L'occasione per conoscere siti ancora da scoprire, le bellezze del nostro territorio e luoghi simbolo e caratteristici.
Attualità - Giornate FAI di Primavera

Si protegge ciò che si ama e si ama ciò che si conosce’ afferma la fondatrice del FAI (Fondo Ambiente Italiano), Giulia Maria Crespi. Per questo sono state create, ormai 26 anni fa, le Giornate FAI di Primavera, affinché sempre più persone possano avvicinarsi alla bellezza dell’arte, della cultura e della storia. Nel 1993 si sentiva forte il desiderio di aprire a tutti gli italiani le porte di luoghi chiusi al pubblico o mai raccontati prima... Così ogni anno, durante il primo weekend di primavera, si svolge un evento unico nel panorama culturale italiano che si conferma sempre più un successo, coinvolgendo tantissime persone (nel 2017 si sono raggiunti i 10 milioni di visitatori). Una grande occasione che permette a chiunque di scoprire ville, palazzi, giardini, castelli, monumenti mai visitati, e conoscere storie dimenticate grazie agli ‘apprendisti ciceroni’, ragazzi delle scuole preparati sul valore dei singoli beni (a cui si aggiungono, in alcune località, visite guidate in lingua per i cittadini di origine straniera), che condurranno i visitatori a riscoprire la bellezza del nostro Paese. Siti poco conosciuti, inaccessibili ed eccezionalmente visitabili grazie all’impegno di più di 7500 volontari del FAI: saranno oltre 1000 i luoghi aperti in 400 località in tutta Italia per le prossime giornate FAI di Primavera del 24-25 marzo, al cui accesso sarà chiesto un contributo facoltativo, per sostenere le iniziative del FAI; per contribuire a proteggere e valorizzare il patrimonio artistico e paesaggistico italiano è inoltre possibile aiutare il FAI inviando una donazione con un sms al 45592 oppure chiamando da rete fissa per donare 2, 5 o 10 euro. Palazzi storici, aree archeologiche, borghi di antiche tradizioni, ex ospedali abbandonati, luoghi dello sport e dell’artigianato, luoghi di culto... tanti i tesori visitabili anche nel nostro territorio o comunque non distanti da dove abitiamo, a cominciare da quelli che abbiamo scelto di segnalarvi. Potete scoprire tutti i 1000 luoghi aperti nelle Giornate FAI di Primavera sul sito www.giornatefai.it. Ulteriori informazioni sono disponibili al numero di telefono 02467615366 o con la pratica applicazione per smartphone iOS e Android del FAI che grazie alla geolocalizzazione indica i luoghi più vicini da visitare e fornisce dettagli su orari e visite guidate.

SCOPRIAMO ALCUNI LUOGHI E APPUNTAMENTI

Villa Rescalli Villoresi Busto Garolfo, via Vincenzo Monti 5
(sabato 9.30-17.30; domenica 9.30-17.30, ultimi ingressi ore 17)

Grattacielo Pirelli Milano, via Fabio Filzi 22
(sabato 14-17.30; domenica 10-17.30; ultimi ingressi ore 16.30)

Villa della Porta Bozzolo Casalzuigno (Va), viale Camillo Bozzolo 5
(sabato 10-18; domenica 10-18)

Villa Necchi Campiglio Milano, via Mozart 14
(sabato 10-18; domenica 10-18; ultimi ingressi 17.30 - solo su prenotazione tel. 0276340121)

Villa e collezione Panza Varese, piazza Litta 1
(sabato 10-18; domenica 10-18)

San Siro, il tempio del calcio Milano, piazzale Angelo Moratti
(sabato 14-18; domenica 10-18, ultimi ingressi ore 17.30)

Invia nuovo commento