meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 23/09/2018 - 11:20

data-top

domenica 23 settembre 2018 | ore 11:57

Il 4 marzo 2018 sui social

Se il 4 marzo (giorno di elezioni) ha fatto notizia in tv e in rete, ancora di più ha saputo fare sui social network. Qualche dato e analisi effettuata sull'argomento.
Comunicaré - Social network (Foto internet)

Se il 4 marzo ha fatto notizia in tv e in rete, ancora di più ha saputo fare sui social network, un ecosistema diventato ormai un vero e proprio mondo parallelo, di cui la vita reale e offline sembra essere solo un pallido riflesso, in stile 'mito della caverna' di Platone. Un’analisi di Blogmeter sul tema, risalente alla fine di febbraio, ha analizzato 37,1 milioni di dati raccolti, suddivisi in 6,7 milioni di messaggi su social network, blog, forum e siti e da 30,4 milioni di interazioni social generate (like, retweet, commenti, condivisioni): volumi doppi rispetto a quelli registrati alla vigilia delle elezioni del 2013.

La tribuna elettorale? Su Facebook

È Facebook a riscuotere i numeri più alti, aggiudicandosi il 59% dei messaggi e il 91% delle interazioni. Proprio il re dei social network ha messo in campo in vista delle politiche una serie di misure speciali per aiutare a diffondere la consapevolezza del voto tra gli utenti. Forse anche per evitare situazioni spiacevoli come quella delle elezioni americane, nell’ambito delle quali il social network era stato accusato di aver favorito Trump mediante la diffusione e l’attenzione data ai messaggi dell’ormai Presidente USA. Ecco allora spuntare su Facebook una sezione dedicata ai vari partiti, con aggregazione di contenuti suddivisi per parole chiave e argomento, con comparazioni sulle varie posizioni in merito a immigrazione, lavoro, sanità, solo per citare alcuni esempi.

Chi ha vinto le elezioni sui social?

Tra i leader di partito, il vincitore indiscusso è Matteo Salvini, citato nel 32% delle conversazioni; Di Maio è staccato di 10 punti percentuali, tallonato a stretto giro da Matteo Renzi (19%). Nella lotta tra partiti, è il Movimento 5 Stelle a farla da padrone (26%), ma seguito a sorpresa e solo per un punto percentuale dal PD; la Lega è terza con uno staccato 13%. Tra i temi più discussi: immigrazione per Salvini, costi della politica per Di Maio. È, infine, del leader del M5S il post che ha avuto più successo sui social: è quello in cui su Facebook attesta la verifica dei propri bonifici da parte de Le Iene, che ha ottenuto circa 300 mila reazioni da parte degli utenti.

Di questo passo, arriveremo a votare non più in una cabina elettorale, bensì mediante il nostro profilo social.

Invia nuovo commento