meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 22/01/2022 - 19:50

data-top

sabato 22 gennaio 2022 | ore 19:03

Dopo l'hygge, il lagom

Che cos'è? Lagom: la ricetta svedese per vivere con meno ed essere felici. Volete saperne di più? Leggete qui e scopriamo, allora, insieme e più nello specifico.
Solo cose belle - Lagom (Foto internet)

E ancora una volta la lezione sulla felicità ci arriva dal Nord: dopo l'hygge, l'arte danese che consiste nel sapere godere di un'atmosfera intima e rilassata, assaporando i piaceri della vita, in compagnia degli affetti più cari, quest'anno è la volta del lagom, un concetto che proviene dalla Svezia, là dove vive uno dei popoli più felici della Terra. Ma che cos'è, in cosa consiste? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

LA RICETTA DELLA FELICITÀ
In tutte le librerie è appena uscito il libro, edito da Rizzoli, “Lagom, la ricetta svedese per vivere con meno ed essere felici”, di Lola Akerström, giornalista e fotografa pluripremiata, mamma di due figli e ovviamente svedese. Un libro dove regala idee e consigli pratici per vivere al meglio le piccole e grandi cose di ogni giorno: lavoro, relazioni, casa, tempo libero. Perché alla fine lagom significa letteralmente “niente di eccessivo”: né troppo, né troppo poco, il giusto, insomma. Non vivere di ristrettezze ma nemmeno sprecare: il lagom insegna a tutti che si può essere felici senza esagerare, è una filosofia che mette al centro la moderazione, la giusta via di mezzo, in cui non occorre rinunciare a nulla, solo chiede di evitare il consumismo.

STILE DI VITA
Il lagom è un vero e proprio stile di vita, che riguarda ogni aspetto: dal lavoro, alla gestione della casa, fino al modo in cui si sta a tavola. Qualche esempio pratico? Concedersi una cena di qualità, ma senza abbuffarsi; dare una festa tra pochi intimi, piuttosto che invitare centinaia di persone; fare shopping sì, ma non senza prima aver fatto un bel repulisti; parlare e dire la propria opinione, ma solo dopo averci riflettuto. Anche la sostenibilità ecologica è lagom: risparmiare l'acqua mentre si fa la doccia o ci si lava i denti oppure spegnere le luci delle stanze non abitate è lagom.

C'È CHI DICE NO
Una filosofia, insomma, che insegna a non sperperare, a non essere sopra le righe, a prediligere la moderazione. Ma non mancano i detrattori: qualcuno l'accusa di essere la reincarnazione della dottrina di autoprivazione di stampo luterano e di incentivare il conformismo. Per verificare se è davvero così o porti davvero alla felicità, resta solo da provarla.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento