meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 27°
Sab, 11/07/2020 - 16:20

data-top

sabato 11 luglio 2020 | ore 16:54

Prosegue la campagna 'Ero Straniero'

Sociale - Vermi di Rouge per 'Ero Straniero'

Si susseguono senza sosta le iniziative per sensibilizzare ed informare la popolazione sulla campagna ‘Ero Straniero - L’umanità che fa bene’. Oltre ai molti banchetti attivi in diversi comuni del territorio, lo scorso venerdì 22 settembre ‘Le Radici e le Ali’ di Cuggiono ha ospitato don Virginio Colmegna, Presidente della fondazione ‘Casa della Carità’ di Milano. Anche questo incontro ha voluto testimoniare l’obiettivo della Campagna: cambiare il racconto pubblico sull’immigrazione, ostaggio di pregiudizi, luoghi comuni e vere e proprie bugie che la politica spesso sceglie di cavalcare per guadagnare consenso. “Troppo spesso infatti, specialmente negli ultimi tempi, è stata data una visione semplicistica e distorta della tematica, col risultato di creare in parte della popolazione sentimenti di insofferenza o, addirittura, di odio - spiegano gli organizzatori - Lo sforzo delle numerose realtà che sostengono la Campagna è invece quello di fare comprendere come il fenomeno migratorio possa essere un’opportunità positiva per l’Italia”. Per chi volesse conoscere la Campagna, ecco i prossimi appuntamenti: sabato 30 settembre alle 18 alla tensostruttura di Magenta; martedì 3 ottobre, alel 21, presso la piazzetta San Francesco di Sedriano; mercoledì 4 ottobre, alle 21, al Salone Paolo VI di Sedriano. È inoltre possibile firmare presso gli uffici comunali dei comuni di: Abbiategrasso, Albairate, Arluno, Bareggio, Corbetta, Magenta, Ossona, S. Stefano, Sedriano, Settimo Milanese, Vittuone. Altre notizie su http://erostraniero.casadellacarita.org/

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento