meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -3°
Dom, 17/12/2017 - 02:20

data-top

domenica 17 dicembre 2017 | ore 03:15

Gli ex campioni in... buca

'Gentlemen Sportam': due giorni di sfide a golf tra Italia e Francia (ex calciatori) ed anche personaggi dello spettacolo. Sul green per solidarietà e grande passione.
Sport - Tanti i partecipanti all'evento

Italia contro Francia. I 'galletti' campioni del Mondo nel 1998 contro alcuni ex calciatori professionisti italiani che hanno segnato la storia del calcio nel nostro Paese, in Europa ed a livello mondiale. E poi anche personaggi dello spettacolo e della musica… Ma stavolta niente pallone, calci d’angolo, punizioni, porte o scatti al limite del fuorigioco. No, stavolta la sfida era tutta sull’erba di un campo da golf. Mazze in mano, la pallina appoggiata sul green, qualche tiro (giusto per riscaldarsi un attimo e prendere la concentrazione necessaria), allora, e pronti via… il ‘Gentlemen Sportam’ (là a golf club castello di Tolcinasco, ideato e prodotto da Tour Ibs Association, società fondata da Yvon Franzoni, ex calciatore professionista cresciuto nell’Inter, che condivide la grande passione che lega molti sportivi di alto livello appunto a questa disciplina) ha potuto cominciare. L’emozione, il divertimento e la sfida, alla fine, l’hanno fatta da padrone Sport - Gianfranco Zola e Laurent Blanc durante la gara per due giorni (la prima tappa di un circuito che si snoda in tre momenti differenti: da Milano, nei giorni scorsi, passando poi per Montecarlo e Shanghai), anche se il ‘clou’ della manifestazione è stata la seconda giornata, proprio con la gara che ha messo in competizione Italia e Francia su un percorso di 18 buche stile Ryder Cup. Venticinque giocatori italiani contro 25 francesi, insomma; campioni di sport (del calibro, ad esempio e solo per citarne alcuni, di Gianfranco Zola, Giuseppe Dossena, Michele Paramatti, Paolo Cristallini, Stefan Schwoch, Mauro Tassotti, Daniele Massaro, ancora Laurent Blanc, Alain Boghossian, Kubilay Turkyilmaz, ecc…), personaggi dello spettacolo e giocatori, gli uni di fronte agli altri per vivere ed essere protagonisti un evento unico e davvero carico di emozioni e tanti ricordi. Il tutto, nel segno della solidarietà e dell’aiuto a chi purtroppo è meno fortunato o si trova a confrontarsi con situazioni difficili e complicate, perché l’iniziativa nasce per raccogliere fondi per la Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori).

Invia nuovo commento