meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 15°
Gio, 23/05/2024 - 11:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 12:11

Processione in Duomo per Fatima

Solenni celebrazioni a Milano a 100 anni dalle Apparizioni
Milano - Il Duomo in una giornata di sole

Sabato 13 maggio, alle ore 17.30, in Duomo, l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, presiederà la Messa per il centenario dell’apparizione della Beata Vergine Maria ai tre pastorelli di Fatima. La Celebrazione sarà trasmessa su Chiesa Tv (canale 195), Radio Mater e www.chiesadimilano.it. In serata, alle ore 21.30, il Cardinale guiderà il rosario e la processione aux flambeaux sulla piazza del Duomo. La statua della Madonna pellegrina di Fatima arriverà in Duomo già nella mattinata e dalle ore 10.30 sarà esposta all’adorazione dei fedeli. Sempre nella Cattedrale, alle ore 11.00, il vicario generale, mons. Mario Delpini, presiederà la Messa per i malati e gli infermi ai quali sarà riservato uno spazio davanti all’altare. Completano il programma delle celebrazioni altri tre appuntamenti: in Duomo alle ore 15.00 il raduno diocesano dei chierichetti e, alle 16.30, l’adorazione eucaristica per le vocazioni con i religioni e le religiose, alle 20.30 sulla piazza il musical «Credo in Gesù nato da Maria» interpretato dai giovani della Comunità Cenacolo che daranno prima la loro testimonianza. «In questi cento anni il messaggio dell’evento di Fatima ha raggiunto tante sofferenze e le ha consolate, ha provocato molti a conversione, ha continuato dire la parola essenziale di Maria: “Fate quello che Gesù vi dirà” - sottolinea monsignor Delpini -. Guardando a Maria impariamo a credere alla “possibilità dell’impossibile” e a fare della nostra vita una testimonianza contro la rassegnazione e la tristezza cantando l’alleluia di Pasqua e camminando verso il Regno di Dio che viene».

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento