meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 19°
Mar, 05/07/2022 - 01:20

data-top

martedì 05 luglio 2022 | ore 02:16

Di corsa sulle vecchie piste

Domenica 2 ottobre ecco l'edizione 2016 della 'CardaCrucca'. La corsa che attraverserà quelle che erano le piste di atterraggio dei tedeschi durante il secondo conflitto mondiale e alcune delle bellezze paesaggistiche e naturali del nostro Parco del Ticino.
Sport - Corsa (Foto internet)

La corsa dei ricordi, della storia e delle bellezze paesaggistiche e naturalistiche attorno a noi. La si potrebbe definire benissimo così, perché al di là dell’evento podistico vero e proprio, la ‘CardaCrucca’ sarà uno di quei momenti che vi farà tornare indietro con la mente e stare ancora più vicini al territorio. Provate, infatti, ad immaginare di poter attraversare (a passo svelto oppure un po’ più lentamente) le vecchie piste di atterraggio e alcune delle aree caratteristiche del Parco del Ticino; beh… adesso potete pure mettere da parte l’immaginazione e vivere direttamente simili sensazioni. Pronti via, insomma, a correre davvero in questi luoghi e in queste realtà. L’appuntamento è per domenica prossima (2 ottobre), quando a Tornavento (piccola frazione di Lonate Pozzolo), la Cardatletica Asd di Cardano al Campo, con il supporto della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate, ha organizzato l’edizione 2016 appunto della ‘CardaCrucca’. Quando corsa, storia e natura si mischiano assieme: sì perché, tolto il percorso dedicato ai bambini da 1,2 chilometri, gli altri due tracciati previsti (8,8 e 15 chilometri) passeranno in una sorta di museo all’aperto lungo quelle che erano le piste di atterraggio create dai tedeschi durante il secondo conflitto mondiale arrivando a toccare alcune zone del Parco del Ticino. Il tutto con il traguardo nella piazzetta di Tornavento. “E’ un appuntamento particolare in quanto coniuga l’aspetto culturale – paesaggistico con quello sportivo – afferma il presidente della BCC, Roberto Scazzosi”. E, inoltre, in questa edizione non mancheranno anche alcune novità. Innanzitutto la presenza di atleti segnatempo riconoscibili dal palloncino che avranno con loro; quindi ecco un musicista lungo il percorso ad allietare le fatiche dei partecipanti e, infine, quanti decideranno di cimentarsi con il tragitto più lungo avranno la fortuna di passare sulla ‘via dei profumi’, una strada bianca caratterizzata dall’erica in fiore. “Un grande grazie alla BCC che ha voluto sostenerci – continuano gli organizzatori – La ‘CardaCrucca’ ha sempre registrato un crescente interesse raddoppiando gli iscritti in pochi anni. L’obiettivo è comunque migliorarci”. Il programma prevede, dunque, alle 9.10 la partenza della minipodistica da 1,2 chilometri (per i nati dal 2002 al 2011), mentre la 5 e la 8,8 chilometri prenderanno il via alle 9.30; ritrovo all’oratorio di Tornavento.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento